I LOOK COLLEZIONE UOMO SS25

Sfilate Fashion Week, Gucci: abiti per sentirsi liberi e accolti

Uno degli show più attesi. In passerella le creazioni di Sabato De Sarno parlano di vita, incontri, condivisione

18 Giu 2024 - 00:00
 © Ufficio stampa

© Ufficio stampa

Arriva quasi in chiusura della Fashion Week di Milano uno degli show più attesi. Gucci ha scelto, infatti, gli spazi della Triennale per la presentazione della collezione uomo primavera estate 2025. Creazioni che parlano di vita, di incontri, di libertà, rivela il direttore creativo Sabato De Sarno.

Milano Fashion Week: la sfilata Gucci uomo SS25

“Come il mare accarezza ogni costa senza lasciarsi frenare dalle differenze, così un museo è un luogo assolutamente aperto, che si nutre di coloro che lo abitano e delle loro idee. Della libertà di pensiero che nasce dagli incontri – spiega lo stesso Sabato De Sarno nella nota della maison –. Questa collezione parla di incontri, tra la città e la spiaggia, tra persone che amano la vita. Parla, insomma, di libertà. Io mi sento libero quando non c’è distanza tra le mie parole e il pensiero, tra le mie azioni e il mio cuore. Mi auguro che le persone si sentano libere e accolte nei miei abiti”.

Gucci: i look della collezione uomo primavera estate 2025

1 di 34
© Ufficio stampa  | Gucci: collezione uomo primavera estate 2025© Ufficio stampa  | Gucci: collezione uomo primavera estate 2025© Ufficio stampa  | Gucci: collezione uomo primavera estate 2025© Ufficio stampa  | Gucci: collezione uomo primavera estate 2025

© Ufficio stampa | Gucci: collezione uomo primavera estate 2025

© Ufficio stampa | Gucci: collezione uomo primavera estate 2025

Gucci: i look della collezione uomo primavera estate 2025

 I capispalla in lana o in pelle sono lunghi, hanno alte tasche verticali e aperture esagerate sul retro. Il formale si declina in due forme. La prima prevede giacca monopetto a tre bottoni e maniche pressate per preservare la silhouette e pantaloni con linguetta abbottonata alla caviglia. L’altra ha giacca doppiopetto, dritta e rilassata, realizzata in popeline leggerissimo. Le giacche in cotone sono cortissime e con la zip, quelle in pelle sono over e hanno colletti a contrasto che sembrano in velluto a coste (invece è pelle goffrata, lavorata in rilievo). Le camicie prendono in prestito le tre tasche del mondo utility wear. A volte hanno decorazioni di perline o fiori ricamati applicati, tutte vedono protagoniste stampe con surfisti, delfini, fiori di ibisco e foglie di banano. Menzione speciale per le polo a maniche lunghe, lavorate a mano con un intarsio di paillettes. E per le giacche nei colori sorbetto, verde e giallo, decorate di frange di perline che si muovono come onde.

Scarpe, borse e accessori Gucci SS25: quali sono i nuovi "must have"?Last but not least, un cenno anche alle scarpe e alle borse viste in passerella. Da segnalare, in particolare, una nuova evoluzione per l’iconico Horsebit, declinato su stivali e mocassini dalla punta scultorea e affilata. Guardando alle it-bag, alcune si ispirano alla valigeria d’archivio Gucci, con il logo fissato sulla pelle spazzolata, e un sistema di componenti rimovibili. La B Bag si evolve in due nuove dimensioni, small e super super mini. Quelle in pelle imbottita sono morbide come cuscini, con chiusura magnetica. I modelli a tracolla, con la patta, sono chiusi dall’iconico moschettone. Da segnalare, infine, una borsa a secchiello realizzata in gabardine intinto nel colore. Allargando lo sguardo agli altri accessori, torna il moschettone, questa volta in versione doppia a chiudere le cinture. Bracciali e collane sono segmentati in un richiamo del bambù. Gli occhiali, indossati o portati all’indietro, hanno montature spesse, sostenute da cinturini logati in colori vivaci.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri