FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cento anni di Gucci, la sfilata di Aria: sarà la natura a guarirci

L’approdo per tutti è in un giardino incantato, “un’immersione in tutto quello che oggi ci manca”

Cento anni di Gucci, la sfilata di Aria: l’approdo nel giardino incantato

Una celebrazione che è anche una forma di tradimento. Non solo un lascito, sempre usando le parole del direttore creativo Alessandro Michele, ma pure la “possibilità del suo ripensamento”. Gucci compie cento anni e la sfilata di presentazione della collezione Aria esprime tutta la sua capacità di evoluzione e cambiamento. Un moto perpetuo che, dai primi passi mossi dal fondatore Guccio dall’hotel Savoy di Londra, continua a produrre “infiorescenze inattese, attraverso innesti e potature”. 

SARÀ LA NATURA A SALVARCI - “Ho celebrato il mondo equestre di Gucci trasfigurandolo in una cosmogonia fetish – spiega ancora Alessandro Michele –. Ho sublimato la silhouette di Marilyn Monroe e il glamour della vecchia Hollywood, ho manomesso il fascino discreto della borghesia e i codici della sartoria maschile”. I modelli sfilano in un lungo corridoio carico di luce, sotto i flash di fotografi inesistenti. Ma è nel finale, la vera sorpresa: varcando una porta chiusa, l’approdo per tutti è in un giardino incantato. “Un’immersione profonda ed estatica in tutto quello che oggi ci manca in maniera struggente: una festa d’aria”. 
 

Gucci, ecco Aria: i look della sfilata per i 100 anni della maison

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali