FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, il sindaco Sala: "Vieteremo il fumo anche allo stadio"

La "guerra al fumo" del sindaco di Milano si estende anche allo stadio. Le sigarette saranno bandite dal tempio del calcio

fumo, divieto, sigarette

Dopo gli annunci dei giorni scorsi sulle restrizioni del fumo alle fermate dei tram e durante le code all'aperto, il sindaco di Milano Giuseppe Sala rincara la dose: "È mia intenzione vietare le sigarette anche all'interno dello stadio di San Siro" ha annunciato il primo cittadino

"Questa è la visione della Giunta - ha aggiunto Sala - ogni proposta dovrà passare dal Consiglio comunale" e il possibile stop al fumo potrebbe essere introdotto "attraverso un'ordinanza, se viene approvato il regolamento, che conterrà regole su tanti aspetti, perché il vero rischio è che si riduca la questione ambientale a traffico e riscaldamento".

"Se sono alla fermata - ha spiegato Sala - se sono allo stadio, non ho la libertà di spostarmi, quindi da questo punto di vista è una restituzione di diritti a coloro a cui il fumo come minimo dà fastidio, probabilmente fa anche male, e non hanno possibilità di evitarlo".

 

 

Ma c'è altro: "Fuochi d'artificio o i forni a legna delle pizzerie: devono essere introdotti molti obblighi perché ciascuno faccia la sua parte". Il sindaco ha poi annunciato che il provvedimento sarà discusso prossimamente dal Consiglio comunale e che spera sia approvato entro marzo 2020.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali