FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Inquinamento, Cnr: "Il Mediterraneo occidentale è una zuppa di plastica"

Le concentrazioni di microframmenti sono tra le più alte al mondo. Situazione critica nel tratto di mare tra Toscana e Corsica

Inquinamento, Cnr: "Il Mediterraneo occidentale è una zuppa di plastica"

Nel Mediterraneo occidentale galleggia una vera e propria "zuppa di plastica" con concentrazioni di microframmenti tra le più alte al mondo. E' quanto emerge da uno studio condotto dall'Istituto di scienze marine del Consiglio nazionale delle ricerche di Lerici (Ismar-Cnr) e pubblicato sulla rivista Scientific Reports. Per quanto riguarda le coste italiane, nel tratto di mare tra la Toscana e la Corsica è stato rilevato il record "di circa 10 chili di microplastiche per chilometro quadrato".

I polimeri inquinanti - "Per la prima volta - afferma Stefano Aliani, dell'Ismar-Cnr - sono stati individuati i polimeri che costituiscono la microplastica galleggiante in mare e la loro distribuzione. Si tratta soprattutto di polietilene e polipropilene, ma anche di frammenti più pesanti come poliammidi e vernici. Queste informazioni sono importanti per avere una stima precisa della dimensione del problema generato dai rifiuti in mare e per attivare opportuni programmi di riduzione della presenza di questi inquinanti".

Diffusione non omogenea - Stando ai dati, relativi al 2013, i polimeri sono distribuiti in misura e modo non omogenei nel Mediterraneo. "Questo dipende dalle diverse sorgenti di rifiuti, che possono essere le aree densamente abitate lungo la costa, i fiumi e i processi di trasporto marino tipici di un bacino", prosegue il ricercatore. Al largo delle coste occidentali della Sardegna e della Sicilia e lungo il tratto nord della costa pugliese sono stati registrati circa due chili di microplastiche per chilometro quadrato.

Un mare di plastica - Ogni anno nel mondo vengono prodotti circa 300 milioni di tonnellate di plastica e si pensa che fino a 12 milioni di tonnellate finiscano in mare. La microplastica è costituita da quei frammenti inferiori a 2 millimetri. In tutto il Mediterraneo si stima una concentrazione media di circa 1.25 milioni frammenti per chilometro quadrato.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali