FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Grosseto, lʼarte salva il mare (anche grazie alla musa dei Pink Floyd)

Tra gli artisti che hanno preso parte al progetto, anche Emily Young una delle più quotate scultrici britanniche

Grosseto, l'arte salva il mare (anche grazie alla musa dei Pink Floyd)

Ci saranno anche quattro statue di una delle più quotate scultrici britanniche, Emily Young, ad arricchire La Casa dei Pesci di Talamone. Nel museo sottomarino maremmano si unisce l'amore per l'arte alla necessità di salvaguardare l'ambiente marino, nello specifico dalla pesca illegale, posizionando sui fondali blocchi di marmo, molti dei quali vere e proprie opere d'arte realizzate da artisti di tutto il mondo.

Le opere della "musa" dei Pink Floyd - A focalizzare ulteriormente l'attenzione su questo progetto, che prevede la messa in mare di 100 blocchi di marmo, tra opere scolpite e non, la "partecipazione" di Emily Young. La scultrice 68enne, che leggenda vuole essere stata a 15 anni la "musa" dei Pink Floyd per la canzone "See Emily Play", ha realizzato infatti per il progetto "I Guardiani", quattro enormi teste di marmo di Carrara, alte tre metri e mezzo e pesanti di dodici tonnellate.

"Gesto artistico e ambientalista" - Come ha raccontato la Young al "Corriere della Sera", il progetto di "regalare" al mare le sue opere, che possono raggiungere quotazioni altissime, è apparso quantomeno bizzarro. "Quando ho raccontato il progetto al mio agente - ha spiegato l'artista - lui mi ha chiesto se ero impazzita. Ma non c'è alcuna follia nella mia decisione perché il mio non è solo un gesto artistico per creare, insieme ad altri scultori, un'agorà sottomarina, ma anche un gesto ambientalista contro lo scempio delle reti a strascico che distruggono i fondali. Le nostre statue non solo saranno guardiani di bellezza, ma impediranno che qualcuno continui lo scempio".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali