FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giornata mondiale degli oceani, ma pensiamo anche al Mediterraneo

Nellʼoccasione il Wwf, sabato e domenica, ha pulito le spiagge italiane e liberato in mare delle tartarughe

lampedusa spiaggia

La Giornata mondiale degli Oceani è stata celebrata dal Wwf il week end passato con alcune attività che vedranno in azione per tutta l`estate la comunità di GenerAzioneMare, nata grazie alla campagna in difesa del Capitale Blu. Per il terzo anno il Wwf coinvolgerà volontari, cittadini, ricercatori, aziende, pescatori, aree marine protette, per difendere la bellezza, le risorse e il valore economico del mar Mediterraneo.

Il piano per il Mediterraneo - L'economia blu può, infatti, mettersi in moto solo con un'efficace protezione del mare e uno sviluppo sostenibile delle attività umane. In occasione della Giornata Mondiale Oceani, il Wwf ha lanciato anche il suo piano per il Mediterraneo, una proposta per superare la fase Post-Covid che al suo interno vede scenari di sviluppo economico da condividere con tutti i paesi e le comunità costiere del bacino. L'associazione ambientalista ha già stimato come l`economia legata agli oceani, nel Mediterraneo possa generare un valore annuo di quasi 400 milioni di euro, l`equivalente di oltre la metà del Fondo di recupero annuale dell`Unione Europea. 

 

Nel corso dell`estate il Tour Plastic Free sarà proposto anche in chiave Self tour, per conciliare le necessarie regole di distanziamento con una delle azioni più significative di attivismo contro la contaminazione da plastica dei nostri mari.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali