FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ecosia, i clic salveranno il pianeta: piantati 4 milioni di alberi grazie al motore di ricerca "verde"

La riforestazione in Amazzonia e Africa sta procedendo al ritmo di una pianta ogni dieci secondi. Dal 2009 sono stati raccolti 2,5 milioni di euro

Ecosia, i clic salveranno il pianeta: piantati 4 milioni di alberi grazie al motore di ricerca "verde"

Quattro milioni di alberi, uno ogni dieci secondi, sono stati piantati grazie ai clic e alle ricerche degli utenti su internet. E' il risultato raggiunto da Ecosia, il motore di ricerca "verde" che contribuisce alla riforestazione di aree come l'Amazzonia e l'Africa sub-sahariana attraverso i ricavi pubblicitari devoluti al programma "Plant A Billion Trees" di The Nature Conservancy. Dalla fondazione dell'iniziativa, avvenuta nel 2009, sono stati raccolti circa 2,5 milioni di euro destinati a progetti di rimboschimento.

Al momento i principali beneficiari del progetto sono il Burkina Faso e la Regione africana del Sahel, colpita da una forte siccità. I partner di Ecosia collaborano con le popolazioni locali per "trasformare i deserti in foreste" e rigenerare gli ecosistemi minacciati da cambiamenti climatici e inquinamento.

Una grande muraglia verde - Le foreste piantate (e da piantare) fanno parte del progetto internazionale per la creazione in Africa di una "Grande muraglia verde" che punta al miglioramento delle condizioni ambientali, sociali ed economiche. "Gli alberi possono infatti far ripartire il ciclo dell'acqua lì dove il deserto ha preso il sopravvento - spiegano gli organizzatori -, portando con sé altre specie vegetali".

Verso il miliardo di alberi - L'eco-motore di ricerca web ha raggiunto a novembre del 2014 il finanziamento per la piantumazione di un milione di alberi, e in quella occasione ha annunciato di volerne piantare un miliardo entro il 2020.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali