FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Clima, Mattarella: "Siamo sullʼorlo di una crisi globale"

Per il presidente della Repubblica occorrono "misure concordate" per scongiurare "altre vittime" provocate da "responsabilità umane"

Clima, Mattarella: "Siamo sull'orlo di una crisi globale"

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lancia l'allarme sul clima. "Siamo sull'orlo di una crisi climatica globale per scongiurare la quale occorrono misure concordate", dice da Belluno. Secondo il Capo dello Stato, "gli sforzi compiuti" fino ad ora sono stati "significativi ma ancora insufficienti". Il rischio, conclude Mattarella, è di "ritrovarsi a piangere altre vittime" come "drammatica conseguenza di responsabilità umane".

"La noncuranza dell'ambiente è ingiustificata" - Sul versante dei disastri ambientali, "limitarsi a evocare la straordinarietà di fatti che si affacciano prepotentemente, per giustificare noncuranza verso una visione e progetti di più lungo periodo, è un incauto esercizio da sprovveduti", ha evidenziato Mattarella durante la commemorazione delle vittime della tempesta in Veneto. "Mai come in occasione della tempesta Vaia è innegabile che i mutamenti climatici in atto nel mondo comportano effetti pesanti anche sull'ambiente del nostro Paese e sulle condizioni di vita della popolazione. Sentire parlare della desertificazione di ampie fasce delle terre africane o dei violenti tifoni nei Caraibi, sulla costa occidentale degli Stati Uniti o in Asia, appariva qualcosa di remoto, che non ci riguardava".

"No a soluzioni negative del passato" - Secondo il presidente della Repubblica, per la tutela dell'ambiente "vanno respinte decisamente tentazioni dirette a riproporre soluzioni già ampiamente sperimentate in passato con esito negativo, talvolta premessa per futuri disastri. Opere di contenimento e regimentazione, se non suffragate dall'apprendimento delle precedenti esperienze, non ottengono risultati positivi e violano equilibri secolari che vanno difesi".

"La tutela idrogeologica salva la vita delle persone" - Il Capo dello Stato ha poi sottolineato l'importanza della tutela idrogeologica, definita "amica delle persone, perché ne salvaguarda la vita e difende così il futuro delle nostre comunità, accompagnata". Il territorio del nostro Paese è "fragile e le conseguenze dell'abbandono dei territori, verificatosi sulle Alpi e sugli Appennini, vengono pagate, a caro prezzo, anche dagli insediamenti urbani e produttivi in pianura", ha proseguito.

Greenpeace: "Grazie a Mattarella, governo segua il suo esempio" - Il direttore esecutivo di Greenpeace Italia, Giuseppe Onufrio, ha ringraziato Mattarella affermando che il numero uno del Quirinale "ci ricorda, ancora una volta, l'emergenza climatica in atto e quanto sia necessario che il rispetto dei limiti naturali sia non solo parte integrante della vita di ognuno di noi ma anche delle decisioni che prendono i nostri amministratori e coloro che sono responsabili delle scelte politiche". Le conseguenze di queste decisioni, "dalla più piccola alla più grande, peseranno sulle spalle dei nostri figli e nipoti più ancora che sulle nostre", ha aggiunto Onufrio.

Riscaldamento globale, gli scenari che ci aspettano

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali