FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Green
19.9.2012

L'ambiente sorride in sei comuni

Da impianti di cogenerazione a chilometri di piste ciclabili, passando per l'educazione a scuola

Quali sono i comuni più eco d'Italia? La competizione giunta alla quinta edizione del "Klimaenergy Award" ne ha premiati sei suddivisi per diverse categorie in base al numero degli abitanti.
Sono Lasa, Bra, Padova e Lodi più due nomine speciali per Buttigliera Alta e Caronno Pertusella. La cerimonia è fissata per il 20 settembre in occasione dell’inaugurazione di Klimaenergy, Fiera internazionale per l’applicazione innovativa delle energie rinnovabili e Klimamobility, salone della mobilità sostenibile a Fiera Bolzano fino al 22 settembre.

Lasa, piccolo e virtuoso

Tra i comuni con meno di 20 mila abitanti ha vinto Lasa per le azioni intraprese per ridurre le emissioni di anidride carbonica. Sono applicate diverse tecnologie di produzione energetica, tra cui l’estensione della rete di teleriscaldamento a cippato ossia un sistema di distribuzione del calore, ottenuto tramite la combustione di legno a scaglie, con una rete di tubi interrati che scorrono presso le utenze da servire. Inoltre, è presente un impianto di gassificazione del legno alimentato a biomassa locale, e sui tetti di molte case è possibile vedere pannelli solari termici e fotovoltaici.

Buttigliera Alta sa quanto consuma

Il premio speciale per il monitoraggio dei consumi e dei risparmi energetici è spettato a Buttigliera Alta grazie ad analisi dei consumi reali, miglioramento dell’efficienza energetica e utilizzo di energia da fonti rinnovabili. Le misure attuate, accompagnate da un sistematico monitoraggio, hanno assicurato la riduzione dei consumi energetici annui.

Un progetto pluriennale per Bra

Nella categoria dei comuni da 20 mila a 150mila abitanti, si è contraddistinta l’amministrazione comunale di Bra tramite lo sviluppo di un progetto pluriennale per il miglioramento dell’efficienza energetica, anche grazie alla riqualificazione di impianti e immobili di proprietà comunale. Iniziato oltre un decennio fa, il piano si è sviluppato attraverso il miglioramento del sistema di illuminazione pubblica, l’installazione di pannelli solari e fotovoltaici e la realizzazione di una rete di teleriscaldamento cittadina a metano.

Il sole "elettrizza" Padova

Tra i comuni con più di 150 mila abitanti e Province, il premio è stato vinto dal comune di Padova per la riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera, attraverso l’uso delle fonti rinnovabili. L’azione ha riguardato sia il settore pubblico che quello privato incentivando l’installazione di impianti solari termici e fotovoltaici, anche attraverso la costituzione di gruppi di acquisto. La forte diffusione dell’energia solare ha portato a ridurre le emissioni atmosferiche di gas serra.

A Lodi ci si muove bene

Il premio della mobilità è toccato a Lodi con 40 km di piste ciclabili sul totale della rete viaria comunale di circa 110 km. E' stata creata una rete integrata di mobilità dolce, si sono sviluppati nodi di scambio modale con opportune aree di sosta. Il comune ha inoltre promosso il servizio di bike sharing.

Cittadini "educati" a Caronno Pertusella

Il premio speciale per l’educazione verso una mobilità in bicicletta va a Caronno Pertusella. Il comune ha incentivato la mobilità ciclabile negli spostamenti casa - scuola degli studenti, in città e nelle attività legate al tempo libero. Tra le iniziative, i laboratori rivolti ai ragazzi tra gli 11 e i 14 anni, con l’obiettivo di accrescere la sicurezza negli spostamenti tramite una maggiore conoscenza e consapevolezza del mezzo.

Quantità e qualità

I progetti presentati sono stati valutati da una giuria super partes, secondo criteri quantitativi e qualitativi: i criteri quantitativi riguardano il risparmio di CO2 sia in termini assoluti sia in termini relativi, ovvero di anidride carbonica per abitante.
I criteri qualitativi sono valutati in base a parametri ecologici ed economici, alla possibilità di adattare il progetto anche alla realtà di altri comuni, al grado di innovazione, al coinvolgimento e alla sensibilizzazione della popolazione.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile