FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento
Speciale Elezioni

TEMPO REALE

Elezioni, prove di dialogo tra Calenda e Renzi | M5s, Di Battista: "Da Grillo a Fico, in tanti non mi vogliono"

Il leader di Azione, dopo lo strappo con il Pd, deve decidere che linea seguire in vista del voto del 25 settembre

Tgcom24

Con Renzi "ci incontreremo per discuterne, perché un accordo tra di noi non è né scontato né banale.

Con Renzi ci unisce una consonanza programmatica e ci dividono alcune scelte". Così

Carlo Calenda, leader di Azione

, parlando delle possibili alleanze dopo lo strappo con il Pd. Sul fronte Centrodestra,

Salvini

propone la flat tax anche per i lavoratori dipendenti, mentre

Giorgia Meloni

ribadisce che se Fratelli d'Italia otterrà il maggior numero di voti nella coalizione, proporrà il suo nome per Palazzo Chigi. In casa

M5s, niente candidatura per Di Battista

("ci sono tante componenti dell'attuale Movimento che non mi vogliono, da Grillo passando per Fico")

e Casalino

.

Berlusconi

: "Siamo noi il

vero centro

, alternativo alla sinistra.

Candidarmi?

Devo ancora decidere".
  • 09 ago

    Bozza programma del centrodestra consegnata ai leader

    E' terminata l'ultima riunione del tavolo convocato per scrivere il programma elettorale del centrodestra. Lo si legge in una nota diffusa da tutti i componenti del "tavolo programma". Non sono previsti altri incontri e, prima della presentazione ufficiale, la bozza sarà consegnata ai leader dei partiti della coalizione per l'approvazione definitiva.

  • 09 ago

    Berlusconi: "Flat tax al 23% nei primi cento giorni di governo"

  • 09 ago

    Calenda: per Azione non c'è problema delle firme

    Per Azione "non c'è il problema delle firme, c'è l'esenzione dovuta al fatto che sono europarlamentare, ho fatto fare anche dei pareri Pro veritate, siamo stati molto cauti su questo". Lo ha detto il leader di Azione Carlo Calenda intevistato in video dal direttore della Stampa Massimo Giannini.

  • 09 ago

    Calenda: discussione con Iv ma ancora non accordo

    "Spero che nasca il terzo polo, ci sono le condizioni perché nasca. C'è una discussione con Italia Viva che dev'essere chiara, ora integrare due corpi. Non c'è un incontro oggi. L'accordo non c'è ancora". Lo afferma il leader di Azione, Carlo Calenda, sul sito de "La Stampa", intervistato dal direttore Massimo Giannini.

  • 09 ago

    Fonti Iv: Azione fredda, scetticismo su accordo

    Italia Viva fa trapelare scetticismo sull'accordo con Azione di Carlo Calenda. Fonti del partito fanno sapere che "prosegue l'attività di Italia Viva in vista delle prossime elezioni. Le strade aperte per il partito di Renzi sono ancora due. La prima è quella di una corsa in solitaria con il nome Renzi sulla scheda e l'accordo con alcuni simboli tra cui la Lista civica nazionale di Federico Pizzarotti e la lista Moderati di Mimmo Portas". "La seconda è quella di un accordo con Azione per una lista unitaria. Questa mattina Renzi ha aperto all'alleanza con Calenda sul Messaggero e a La7, ma le reazioni di Azione sono state molto fredde. Tra i dirigenti di Iv c'è dunque scetticismo sulla possibilità che Calenda raggiunga un accordo". 

  • 09 ago

    Europa Verde: nucleare dannoso e costoso, diamo noi dati a Salvini

    "Le affermazioni di Salvini, un po' come quelle della sua Premier in pectore, continuano a lasciare basiti: per lui il futuro è il nucleare, un'energia che rimane pericolosa e costosa e che avrebbe come unico risultato non certo quello di abbassare i costi delle bollette ma di indebitare drammaticamente il nostro Paese perché parliamo di un'energia che vive solo grazie agli ingentissimi finanziamenti pubblici".Così, in una nota, i co-portavoce nazionali di Europa Verde, Angelo Bonelli ed Eleonora Evi, che proseguono: "Salvini parla di numeri e di Francia ma noi riteniamo che dovrebbe studiare di più. Con grande generosità', vogliamo aiutarlo a reperire qualche dato".

  • 09 ago

    M5s, Di Battista: tanti non mi vogliono, niente candidatura

    "Non ritengo ci siano le condizioni per una mia candidatura alle prossime elezioni politiche". Così su Twitter Alessandro Di Battista postando un video in cui spiega di aver sentito Giuseppe Conte e "anche parlando con lui", aver "compreso che ci sono tante componenti dell'attuale M5s che non mi vogliono, da Grillo passando per Fico". L'ex 5s parla anche di alcune interviste: "Le più gentili erano 'se torna si deve allineare' e le meno erano 'non abbiamo bisogno di lui perché è un distruttore tipo Attila", "quando forse i disboscatori di consensi sono stati altri". 

  • 09 ago

    Elezioni, prove di dialogo tra Calenda e Renzi - VIDEO

  • 09 ago

    Berlusconi: "Siamo noi il vero centro" - VIDEO

  • 09 ago

    Tajani presenta il nuovo simbolo di Forza Italia

    "Al grande partito dell'astensione diciamo che c'è una grande forza moderata". Così il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, presentando il simbolo per le elezioni del 25 settembre che riporta al centro il logo di Forza Italia, la scritta "Berlusconi presidente" nella parte bassa e quella "Partito popolare europeo" in quella alta.

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali