FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento
Speciale Elezioni

Elezioni suppletive a Monza e Brianza, come e quando si vota per il Senato

Domenica 22 e lunedì 23 ottobre i cittadini voteranno chi fra gli otto candidati in lista prenderà il posto di Silvio Berlusconi in Parlamento

Le elezioni suppletive della Provincia di Monza e Brianza si terranno domenica 22 e lunedì 23 ottobre.

I cittadini sceglieranno chi tra gli otto candidati in lista prenderà il posto di Silvio Berlusconi nel seggio a Palazzo Madama. Nel collegio maggioritario, verrà eletto senatore il candidato che riceverà anche un solo voto in più rispetto agli altri.

 

 

Elezioni suppletive a Monza e Brianza, come e quando si vota per il Senato - foto 1
Withub

 

 

Come e quando si vota

 Nel collegio uninominale n. 6 della Regione Lombardia, sono chiamati alle urne i cittadini maggiorenni dei 55 comuni della provincia di Monza e Brianza. Si voterà domenica 22 ottobre dalle 7 alle 23 e lunedì 23 ottobre dalle 7 alle 15, mentre lo scrutinio inizierà al termine delle operazioni. Per le elezioni suppletive del Senato, è necessario presentarsi ai seggi muniti di tessera elettorale e documento d'identità. Si potrà indicare una sola preferenza barrando con una X il nome del candidato scelto oppure il suo simbolo.

 

Non sarà possibile il voto per corrispondenza per gli elettori Aire residenti all'estero, i quali dovranno tornare in Italia per indicare il proprio giudizio. Il voto domiciliare sarà consentito solo agli elettori con gravi infermità, dipendenti da apparecchiature elettromedicali o impossibilitati a lasciare l'abitazione.

 

 

Chi sono i candidati

 I contendenti al seggio in Senato sono otto, in ordine alfabetico: Andrea Brenna (Democrazia e Sussidiarietà), Giovanna Capelli (Unione Popolare), Marco Cappato (Pd, M5S, Azione, Possibile, Più Europa, Radicali Italiani, Verdi e Sinistra Italiana, Libdem, Socialisti e Volt), Cateno De Luca (Sud con Nord), Domenico Di Modugno (Partito Comunista Italiano), Adriano Galliani (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Noi Moderati), Daniele Giovanardi (Democrazia Sovrana e Popolare), Lillo Massimiliano Musso (Forza del Popolo).

 

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali