FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ue, infrazione contro Italia su mancati rimborsi voli, pullman e treni

Secondo Bruxelles viene violato il diritto del consumatore di poter scegliere in quale modo essere "risarcito"

ripartenza turismo viaggi

La Commissione europea ha avviato una procedura di infrazione a carico dell'Italia e di altri Paesi sulle regole dei diritti dei passeggeri per i voli cancellati, che non prevedono il rimborso dei biglietti ma unicamente voucher. Secondo l'esecutivo Ue, le regole approvate da Roma sono quelle più incompatibili con le direttive comunitarie, dato che in Italia questo problema riguarda anche i viaggi in bus e in treno.

"Diritto dei viaggiatori è poter scegliere rimborso" - "La ragione per la quale abbiamo lanciato una procedura di infrazione alla Grecia e all'Italia è perché questi Paesi hanno adottato delle legislazioni che permettono di offrire i voucher come solo metodo di rimborso" e ciò "va contro il diritto dei passeggeri che hanno il diritto di scegliere" il rimborso. "Le legislazioni di questi Paesi non permettono questa scelta e quindi abbiamo lanciato la procedura" di infrazione. Lo ha affermato un portavoce della Commissione europea.  


Parallelamente, Bruxelles ha aperto procedure di infrazione su 10 Stati, tra cui anche l'Italia, riguardo a problemi analoghi su interi pacchetti vacanza in cui la possibilità di ottenere il rimborso, se c'è, supera i tempi previsti dalle regole Ue. Oltre alla Penisola e alla stessa Grecia, questa procedura, aperta con l'invio di lettere formali ai rispettivi Stati, riguarda anche Repubblica Ceca, Cipro, Francia, Croazia, Lituania, Polonia, Portogallo e Slovacchia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali