FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Secretary Day, torna la giornata dedicata alle assistenti di direzione

Taglio del nastro il 22 maggio. La nona edizione dellʼevento organizzato da Secretary.it sarà dedicata al tema del clima organizzativo. Grande attesa per il Premio Assistente dellʼAnno 2017

Secretary Day, torna la giornata dedicata alle assistenti di direzione

Il 22 maggio si terrà il Secretary Day, la giornata nazionale delle assistenti di direzione di tutta Italia organizzata dalla community Secretary.it. Il tema della nona edizione, che riunirà oltre 200 partecipanti, è il clima organizzativo che si respira in azienda e al cui sviluppo contribuisce in parte anche l'assistente di direzione. L'iniziativa si svolgerà al Novotel Milano Nord Ca' Granda. Quest'anno i lavori del Secretary Day e la Giuria del Premio Assistente dell'Anno 2017 vedono anche la partecipazione del prestigioso Great Place to Work® Italia.

Il programma - Per sottolineare l'importanza della figura dell'assistente di direzione, la giornata si comporrà di una fase di ascolto e ispirazione al mattino (guidate da coach e consulenti del mondo dello sport, digital e welfare aziendale) e un'attività di role play durante il pomeriggio, con tavoli di confronto su "criticità" quali la gestione di conflitti, fusioni e acquisizioni. A conclusione della giornata, si procederà all'elezione dell'Assistente dell'Anno.

Durante la pausa pranzo sarà aperto il Villaggio Secretary: un'area espositiva all'interno della quale le assistenti potranno incontrare fornitori selezionati utili al loro lavoro quotidiano.

Montuschi: "L'assistente svolge un ruolo centrale" - "L'assistente di direzione, in quanto business partner dell'azienda, svolge un ruolo centrale nel facilitare i flussi organizzativi e comunicativi, migliorando le relazioni in modo intelligente e professionale", afferma Andrea Montuschi, presidente di Great Place to Work® Italia. "Il ruolo dell'assistente è simile a quello del facilitatore di un workshop - aggiunge - non si tratta di trasmettere contenuti, bensì di fare in modo che il team lavori in modo efficiente e senza preoccupazioni. L'assistente ideale è poco invasiva ma sempre presente, riesce a semplificare i processi interni e consente ai manager di concentrarsi sul loro core business".

Il Premio Assistente dell'Anno - Sono 12 le candidate che hanno prodotto i loro elaborati sul tema "I love my work". L'Assistente dell'Anno (ADA) sarà eletta per il 50% dalla giuria e per il restante 50% dalla votazione online (25% community - 25% open). Il riconoscimento andrà a colei che dimostrerà di possedere "una forte motivazione che la spinge ad incidere sulla divulgazione dei valori e della missione di Secretary.it".

Menzioni speciali - Cinque assistenti riceveranno inoltre una Menzione Speciale dalla giuria tecnica per ognuna delle "cinque dimensioni del modello di Great Place to Work®": credibilità, rispetto, equità, orgoglio e coesione. Le dimensioni rappresentano i diversi tipi di relazione che si instaurano al lavoro e che, insieme, concorrono a creare un clima di fiducia.

Credibilità, rispetto ed equità si riferiscono alla relazione e misurano elementi quali comunicazione interna, competenza, etica, coinvolgimento, attenzione alle persone, imparzialità. La coesione si riferisce ai rapporti fra le persone in termini di senso di squadra, supporto reciproco. L'orgoglio è la dimensione a livello aziendale, individuale e di gruppo che sviluppa un senso di appartenenza e di attaccamento alla propria professione e ai risultati del proprio team.

La novità di quest'anno - Due Premi Speciali sono stati dedicati alle assistenti di direzione coinvolte in progetti aziendali a sostegno di politiche di Corporate Social Responsibility o impegnate nel volontariato in collaborazione con Cifa Onlus e Centrale Etica.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali