FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Prezzo del petrolio in caduta libera: sotto la soglia di 35 dollari al barile

Dopo la decisione dellʼIran di aumentare le esportazioni, i prezzi del greggio ritornano ai livelli del febbraio 2009

Prezzo del petrolio in caduta libera: sotto la soglia di 35 dollari al barile

La decisione dell'Iran di aumentare, come previsto, le esportazioni di petrolio, dopo la fine delle sanzioni, deprime i prezzi del greggio sui mercati che ritornano ai livelli del febbraio 2009. Il Wti del Texas viene così scambiato sotto i 35 dollari al barile con un ribasso di oltre 35 centesimi. Non accadeva dal 2009. Arretra anche il Brent a 37,47 (-1,3%).

"Non c'è alcuna possibilità" che Teheran rinvii il suo piano, ha detto il vice ministro del petrolio iraniano Amir Hossein Zamaninia, secondo quanto riferisce Bloomberg. Secondo l'Agenzia internazionale dell'energia (Aie), le scorte di greggio cresceranno probabilmente di 300 milioni di barili quando l'Iran aumenterà le esportazioni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali