FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mps, Bruxelles: ok capitali privati, piano in linea con regole Ue

Dopo il via libera della Bce, arriva anche quello della Commissione europea

Mps, Bruxelles: ok capitali privati, piano in linea con regole Ue

"La Commissione Ue prende nota del piano annunciato da Mps di lanciare una raccolta di capitali privati. Processo guidato dalle autorità di supervisione e dalle banche interessate. Questo è pienamente in linea con le regole Ue". Così un portavoce della Commissione europea. "Qualsiasi necessità di capitale aggiuntivo - afferma - dovrebbe in primo luogo essere raccolta dal mercato e/o da fonti private".

Anche la Bce ha dato il via libera al maxi-piano, approvato dal Cda guidato da Fabrizio Viola, per dire addio all'intero portafoglio di sofferenze del Monte Paschi.

La soddisfazione di Padoan per il piano di salvataggio - "Il governo prende atto con grande soddisfazione dell'operazione lanciata da Mps. Si tratta di un'operazione di mercato che consentirà di rafforzare la posizione patrimoniale della banca e di liberarla completamente dai crediti in sofferenza", ha commentato del ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan. "L'operazione permetterà inoltre alla banca di sviluppare un solido piano industriale grazie al quale aumenterà il sostegno all'economia reale attraverso l'erogazione di credito a famiglie e imprese".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali