FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Manovra, il ministro Fraccaro a Tgcom24: "Prima i diritti dei cittadini, poi le logiche del mercato"

Fraccaro ha anche chiarito le modalità della riforma costituzionale che verrà presentata dalla maggioranza giallo-verde e che prevede riduzione dei parlamentari e referendum propositivo

"Serve una riflessione, perché la politica oggi è sottoposta al mercato. Per cambiare questa situazione ci vuole coraggio. Faremo una manovra effettivamente espansiva che travalichi alcuni limiti anacronistici senza mettere in crisi i conti pubblici". Lo dice il ministro Riccardo Fraccaro a Tgcom24, aggiungendo: "Non mi impicco sui numeri ma ci vuole coraggio per mettere i diritti dei cittadini prima delle logiche del mercato".

"Sono convinto che per uscire da anni di crisi serva una manovra anticiclica. I mercati apprezzano i governi che decidono di spendere per l'economia reale. Il problema ora è che non abbiamo una banca centrale che garantisce l'acquisto di titoli di Stato, e ci vuole una riflessione anche su questo punto altrimenti la politica sarà sempre sottomessa al mercato mentre dovrebbe gestire il mercato", ha aggiunto Fraccaro.

Il ministro per i Rapporti con il Parlamento ha anche chiarito le modalità della riforma costituzionale che verrà presentata dalla maggioranza giallo-verde e che prevede riduzione dei parlamentari e referendum propositivo: "Il referendum di Renzi è come le sue leggi: alcune parti erano buone altre negative ma costringevano i cittadini a scegliere l'intero pacchetto. Noi abbiamo presentato riforme puntuali e precise e chiederemo di scegliere con un sì o un no su una singola proposta, non metteremo l'abolizione del Cnel insieme alla riduzione del numero dei senatori. Cittadini e istituzioni devono lavorare insieme, siamo il Paese in Europa con il più alto numero di parlamentari direttamente eletti, così ci uniformiamo allo standard europeo. Oggi ne abbiamo 945, l’obiettivo è tagliarene almeno 345", ha spiegato Fraccaro.

Fraccaro: "Ddl firmati da gruppo M5S e Lega" - Le proposte di riforma costituzionale "saranno firmate dai gruppi parlamentari di M5S e Lega, sarà una legge di iniziativa parlamentare e i tempi li deciderà il Parlamento che è sovrano soprattutto in materia costituzionale. Il mio dipartimento aiuterà ad approfondire i temi ma sovrano sarà il Parlamento", assicura Fraccaro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali