FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bonetti: "Assegno universale dalla nascita fino ai 21 anni di età"

Il ministro per la Famiglia ha inoltre spiegato che per il terzo figlio "è prevista una maggiorazione" mentre in caso di figli disabili ci sarà un "aumento del bonus tra il 30% e il 50% e sarà esteso a vita"

elena bonetti

"L'assegno universale prevede che le famiglie ricevano un assegno per ciascun figlio dalla nascita ai 21 anni di età. E' prevista una maggiorazione dal terzo figlio". Lo ha annunciato il ministro per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti aggiungendo: "Nel caso di figli disabili l'assegno universale prevede una maggiorazione tra il 30 e il 50%, e sarà esteso per tutto l'arco della vita".

"Stiamo lavorando - ha spiegato la Bonetti - perché la misura sia attiva dal prossimo anno". Mercoledì, ha evidenziato, "si è svolta alla Camera la discussione generale sulla prima misura del Family Act che prenderà forma e abbiamo proceduto con grande celerità. Ho molto apprezzato il contributo responsabile di tutte le forze di opposizione. Un provvedimento che riconcilia il Paese".

 

Sulla cifra dell'assegno unico, che verrà erogato ogni mese "a tutte le famiglie" a seconda del reddito Isee, non ha ancora parlato il ministro per le Pari opportunità e la Famiglia "perché stiamo facendo i conteggi anche in base alla riforma fiscale". "E' un provvedimento che metterà ordine nella jungla delle detrazioni già esistenti - ha proseguito la Bonetti -. In una prima simulazione si era fatta l'ipotesi di una cifra tra i 200 e i 250 euro, ma bisogna avere la certezza che sia una cifra che non faccia perdere denaro a nessuna famiglia".

 

"Mi auguro - ha poi detto - che questa legislatura approvi la legge contro l'omotransfobia, e questo avverrà solo se verranno meno dibattiti di carattere ideologico. Il mio auspicio è che ci si possa concentrare sulla tutela della dignità della persona e il riconoscimento che l'universalità dei diritti e il rispetto di questi potrà avvenire solo riconoscendo il valore intrinseco di ogni diversità".

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali