FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Bankitalia: Fabio Panetta direttore generale, Franco e Perrazzelli nel board

Panetta da maggio prenderà il posto di Salvatore Rossi, che ha rinunciato alla possibilità di un secondo mandato come numero due di Palazzo Koch

Bankitalia: Fabio Panetta direttore generale, Franco e Perrazzelli nel  board

Il Consiglio Superiore della Banca d'Italia, su proposta del governatore e ai sensi dello Statuto, ha nominato direttore generale Fabio Panetta, già membro del direttorio in qualità di vice direttore Generale, a partire dal 10 maggio. Nominati, poi, quali vice direttori generali Daniele Franco e Alessandra Perrazzelli. Panetta prenderà il posto di Salvatore Rossi, che ha rinunciato alla possibilità di un secondo mandato come numero due.

Un addio a sorpresa con cui si è sbloccato lo stallo con il governo, che a febbraio ha "congelato" la conferma del vicedirettore generale Luigi Federico Signorini. Lo stop in consiglio dei ministri era collegato alla richiesta di "discontinuità" da parte dei vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio, secondo cui Bankitalia negli ultimi anni non ha fatto abbastanza per prevenire le crisi bancarie, che hanno penalizzato migliaia di risparmiatori. Con la scelta di un nuovo dg e un direttorio rinnovato a Palazzo Koch, ora l'esecutivo dovrebbe dare il via libera alla nomina di Signorini.

Panetta è nato a Roma nel 1959, laureato in economia nel 1982 all'università Luiss. In Bankitalia dal 1985, assegnato al Servizio studi: dal 2007 al 2011 è capo della sezione che si occupa di congiuntura e politica monetaria. Nell'ottobre del 2012 diventa vicedirettore generale, incarico confermato nell'ottobre del 2018. E nel suo curriculum di prestigio ci sono esperienze in diversi organismi internazionali (Fmi, Bce, Ocse).

Nel direttorio, oltre a Visco, Panetta e Signorini, ci saranno due facce nuove. Daniele Franco in realtà conosce molto bene la Banca d'Italia: è entrato nel 1979 al Servizio studi e, dal 2011 al 2013, è stato direttore centrale dell'area Ricerca economica. Negli ultimi sei anni è stato il Ragioniere generale dello Stato e, lo scorso autunno, era finito nel mirino dell'M5S (insieme ad altri dirigenti del ministero dell'economia) durante la preparazione della manovra economica. Il suo incarico alla Ragioneria è in scadenza e per l'economista bellunese, classe 1953, questa nomina è un po' un ritorno a casa.

Via Nazionale sarà invece una scoperta per Alessandra Perrazzelli, che prenderà il posto di Valeria Sannucci. La nuova vicedg è nata a Genova nel 1961 e attualmente è vicepresidente di A2A. Alle spalle ha una lunga carriera prima ai vertici di Intesa Sanpaolo e poi, dal 2013 al 2017, come Italy country manager per la banca britannica Barclays.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali