FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Economia
11.6.2012

Crisi, la Merkel sponsorizza la Tobin Tax

Per la cancelliera tedesca la tassazione sulle transazioni finanziarie è "necessaria"

foto Ansa
20:13 - La cancelliera Angela Merkel ha annunciato che si batterà per la tassa sulle transazioni finanziarie che ritiene necessaria. "Si tratta di dire chiaramente alla gente in Europa che da un lato abbiamo bisogno di banche che funzionino - ha detto la Merkel a Francoforte -, e che, dall'altro, abbiamo bisogno di giustizia e perciò è necessaria una tassazione sui prodotti e sulle transazioni finanziarie". In Europa la Tobin Tax è ostacolata da Londra.
Il sostegno del governo all'ipotesi di una tassa sulle transazioni finanziarie serve alla Merkel per rassicurare l'opposizione che, in cambio, dovrà votare a favore del fiscal compact. Le parole del cancelliere giungono infatti poco prima del suo incontro con i leader del partito Socialdemocratico e dei Verdi, che vogliono ulteriori chiarimenti sull'impegno della Merkel per sostenere in Europa la tassa sulle transazioni finanziarie. Ieri il ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble ha irritato l'opposizione affermando che la tassa non verrà probabilmente introdotta prima della fine dell'anno prossimo, dopo le elezioni politiche. Spd e Verdi sanno inoltre che i liberali, alleati di governo dei cristiani democratici della Merkel, sono ostili al progetto.

La tensione sull'argomento minaccia l'approvazione in parlamento del fiscal compact europeo, di cui la Merkel è il principale autore. Per ratificare l'accordo raggiunto in marzo fra 25 dei 27 Paesi europei, pietra angolare del piano di salvataggio dell'euro voluto proprio dal cancelliere tedesco, serve una maggioranza dei due terzi del Bundestag, la camera bassa del Parlamento.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile