FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Arriva il "Buy Nothing Day", lʼoffensiva al tanto atteso Black Friday

Si tratta dellʼiniziativa di un artista canadese che chiede di sigillare i propri borsellini e non comprare nulla, proprio durante la giornata più famosa per lo shopping

Arriva il "Buy Nothing Day", l'offensiva al tanto atteso Black Friday

Per la maggior parte degli americani il Black Friday significa inevitabilmente shopping sfrenato, rincorrere le imperdibili offerte proposte dagli esercenti. Per alcuni, invece, il 27 novembre sarà all'insegna del risparmio e della "disintossicazione dagli acquisti": 24 ore senza spendere nemmeno un dollaro per il Buy Nothing Day.

"Puoi resistere all'impulso di spendere? O il Black Friday ti obbligherà a comprare cose di cui probabilmente non hai bisogno?" questa è una delle provocazioni scritte nel sito web del progetto ideato dall'artista canadese Ted Dave nel 2014. Lo scopo fondamentale è quello di contrastare il consumismo sfrenato che ha la propria massima manifestazione proprio nella "festa degli sconti" che si tiene all'indomani del giorno del Ringraziamento. Nella giornata tutta dedicata allo shopping "ricordati soltanto di non fare nulla"

La protesta si scaglia soprattutto contro la grande distribuzione, che danneggia le piccole imprese locali proponendo sconti fin troppo allettanti. Il consiglio, in caso di necessità, è quello di fare i propri acquisti dai dettaglianti locali, aiutandoli così a sopravvivere. L'organizzazione ha anche lanciato l'hashtag #BuyNothingDay, con l'invito a condividere la propria giornata senza shopping e diffondere il messaggio profondo di questa iniziativa.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali