FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

“Da un lato spendi, dall’altro guadagni”: il successo della start up che condivide i suoi profitti con i consumatori

SixthContinent.com, il Social Commerce da oltre 300mila utenti e un milione di fatturato giornaliero, aumenta il potere dʼacquisto dei suoi fruitori con crediti e shopping cards

Ottenere crediti e buoni a ogni acquisto fatto. E’ l’idea lanciata da SixthContinent.com, l'azienda con sede principale a San Francisco e filiali a Londra e Milano, in grado di aumentare il potere di acquisto degli utenti, grazie all'acquisto di shopping card. “Da un lato spendi, dall’altro guadagni”, è questo il motto della start up che conta 300mila utenti e un fatturato giornaliero di un milione di euro.

Il Social Commerce, fondato da Fabrizio Politi, introduce un innovativo modello di “profit sharing”: anziché trattenere il 100% dei profitti, ne condivide il 70% con i propri utenti. Una volta entrati a far parte della community, si possono guadagnare crediti, effettuando acquisti, oppure punti, collegandosi alla piattaforma ed scrivendo recensioni di prodotti. I crediti e i punti accumulati nel portafoglio digitale possono essere utilizzati per acquistare nuove shopping card: buoni Apple, Amazon, Netflix, Ikea, o anche buoni benzina Q8.

“SixthContinent nasce per essere una global Company capace di rendere più equo e sostenibile il mercato globale – afferma Fabrizio Politi - Tra click ed impressions oggi le aziende si preoccupano di pagare e arricchire le aziende della pubblicità, mentre SXC arricchisce la capacità di spesa dei consumatori che acquistano di più e portano reali benefici a loro stessi e alle aziende”.

La filosofia alla base di SixthContinent è quella della redistribuzione dei profitti. La start up su ogni acquisto guadagna commissioni, sconti e soprattutto budget pubblicitario pagato dalle aziende.

A differenza della logica che imperversa nel web, a contare sono le vendite e non le visualizzazioni, cosa che permette anche alle aziende che non hanno budget pubblicitario di farsi conoscere e pagare il marketing in base ai risultati economici concreti raggiunti tramite le campagne pubblicitarie sulla piattaforma.

Sul portale non solo è possibile fare shopping a condizioni vantaggiose, ma si possono pagare anche le ricariche telefoniche, i Bollettini MAV e RAV utilizzando il credito accumulato, e si può anche pagare tutto a rate. Una rivoluzione che promette di rendere più semplice e conveniente la vita a milioni di consumatori in tutto il mondo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali