FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Legambiente assegna 19 Bandiere Verdi sulle Alpi

Il Piemonte si conferma la regina green d'alta quota con 5 realtà premiate. 11 le bandiere nere di demerito

Legambiente assegna 19 Bandiere Verdi sulle Alpi - foto 1
Pexels

Legambiente assegna 19 bandiere verdi nelle Alpi che "raccontano la rivoluzione in atto nei territori montani i quali, con iniziative e progetti concreti e sostenibili, cercano di contrastare crisi climatica e spopolamento delle aree montane, facendo rete e rafforzando la comunità locale". È la direzione opposta a quella in cui vanno le 11 Bandiere Nere, "esempio di pervicaci e infelici impulsi a reiterare logori schemi del passato". In totale dal 2002 sono state 260 le bandiere verdi assegnate e 229 quelle nere.

Il Piemonte si conferma la regina green d'alta quota con cinque realtà premiate, seguita da Friuli-Venezia Giulia con quattro, Veneto con tre. Lombardia e Valle d'Aosta hanno 2 nuove bandiere verdi ciascuna, Alto Adige, Liguria e Trentino rispettivamente con una bandiera. Sono tante le storie virtuose che arrivano dall'arco alpino, dal bioparco "Acqua Viva" in un'ex polveriera militare voluto dal comune di Caraglio (Cn) al comune di Enego (Vi) in prima linea nel ripristino forestale dopo la tempesta Vaia.

Legambiente assegna 19 Bandiere Verdi sulle Alpi - foto 2
Pexels

Le bandiere nere di demerito, in 10 casi su 11, sono state attribuite alle istituzioni pubbliche tra le quali spiccano le Regioni, a volte accompagnate da altri soggetti. La regione con più bocciature è il Friuli-Venezia Giulia che incassa tre bandiere nere, seguita da Lombardia e Trentino con due nere ciascuna, si accodano poi Piemonte, Valle d'Aosta, Veneto, Alto Adige con una bandiera nera per ognuna.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali