FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Glac-Up: la start-up che protegge i ghiacciai

Teli che riflettono il sole, questa la soluzione di quattro ragazzi per rallentare lo scioglimento dei ghiacci

Tgcom24

Da Greta Thunberg agli scioperi del venerdì, dalla pre-Cop26 ai movimenti studenteschi. Ormai è chiaro, a voler salvare il Pianeta sono soprattutto i più giovani. Loro che non si accontentano del presente così com'è e sognano un futuro migliore. Proprio come Gabriele, Sara, Giovanni e Pietro, i protagonisti di questa storia che a partire dai ghiacciai si battono per un grande obiettivo: rendere la sostenibilità sempre più parte del mondo di oggi.       

I ghiacciai sono quelli dell'arco alpino, messi in pericolo dal riscaldamento globale. Un regno fatto di neve e vette aguzze, di bellezza e fragilità, e che come nelle migliori favole ha bisogno di essere salvato. E qui entrano in gioco i nostri eroi, quattro ragazzi poco più che ventenni che a partire da settembre 2020 hanno ideato Glac-Up, start-up innovativa per fermare lo scioglimento dei ghiacciai. 

Tutto inizia dopo aver letto un report dell'Agenzia Europea dell'Ambiente e il suo tragico annuncio: in meno di 100 anni il 90% dei ghiacciai alpini non ci sarà più. Il tempo sta per scadere, bisogna fare qualcosa e farlo rapidamente. 

Come? Finanziando un progetto che aiuta i ghiacciai nell'immediato. L'idea è quella di ricoprire il ghiaccio con dei teli speciali. Enormi lenzuoli bianchi che aiutano i ghiacciai a non aumentare la loro temperatura. Teli cuciti uno accanto all'altro e composti di fibre tessili e materiali che riflettono la luce del sole, riducendo il calore e limitando lo scioglimento. 

Ma la sostenibilità vuole anche un sostegno economico. Per questo gli ideatori di Glac-Up hanno pensato a un sistema di "adozione". Privati o aziende possono contribuire adottando un pezzo di ghiacciaio da salvare. Il primo in lista è il Ghiacciaio del Presena, al confine tra Brescia e Trento. Una località in grandissima difficoltà per la sua altitudine molto bassa, ma che può essere salvata dai teli geotessili. Anzi, senza il loro impiego oggi il ghiacciaio potrebbe non esistere più. La soluzione dei teli geotessili permette infatti di salvare fino a tre metri e mezzo di altezza del ghiacciaio su base annua.

Per avere obiettivi del genere serve l'aiuto di tutti, ma la corsa all'adozione del ghiacciaio fa ben sperare. L'investimento, nella pratica, va a coprire i costi di acquisto, messa in posa e rimozione dei teli. Coperture che vengono srotolate sul ghiaccio a maggio e rimosse a settembre. Un modo per coprire i ghiacciai d'estate e scoprirne tutta la magia nel resto dell'anno.

Insomma, se ridurre le emissioni di CO2 è fondamentale per il futuro, iniziative come queste possono aiutare a limitare i danni nel presente. Ancor più se a guidarle sono giovani con obiettivi ben precisi. 

Il desiderio è comune: far sì che le generazioni future possano ammirare la bellezza di questi ghiacciai così come possiamo guardarla noi oggi. Per farlo però è necessario l'impegno di tutti. Perché solo insieme si potrà raggiungere l'obiettivo più alto: non una vetta ghiacciata, ma il sogno di un domani più pulito. 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali