FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Messico, è morta Mercedes Barcha Prado, vedova di Gabriel García Márquez

Lo aveva conosciuto da bambina e si erano sposati nel 1958. Avevano vissuto insieme per 56 anni fino alla scomparsa dello scrittore

Lei aveva nove anni e lui quattordici. Si erano conosciuti da piccoli e non si erano più separati. Mercedes Barcha Prado e Gabriel García Márquez si si erano sposati nel 1958 e fino alla morte dello scrittore, nel 2014, avevano vissuto 56 anni insieme. A sei anni di distanza dalla scomparsa del suo unico amore, è morta sabato 15 agosto a Città del Messico all’età di 87 anni, la vedova del premio Nobel Gabriel.

Nata il 6 novembre 1932 a Magangué, nel Nord della Colombia, Mercedes Barcha era la maggiore dei sette figli del farmacista Demetrio Barcha, di origine egiziana. Aveva incontrato Gabriel nel 1941 a Sucre, un’isola dei Caraibi colombiani, dove le loro famiglie andavano in vacanza. Dalla loro unione sono nati due figli, Rodrigo e Gonzalo. Donna tenace e generosa, Mercedes aveva mandato avanti la famiglia nei momenti difficili, quando il marito, era assorbito dall’attività letteraria. 

 

Gabriel aveva più volte sottolineato nel corso della sua vita che la presenza della moglie era stata fondamentale, mentre lui era impegnato nella stesura del suo capolavoro “Cent’anni di solitudine”, pubblicato nel 1967. Lei era la sua compagna di vita, ma anche la sua musa. "Grazie a lei - diceva García Márquez - sono riuscito a sopravvivere alla scrittura".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali