FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Les Citoyens", la comunità al centro della mostra-artwork alla Triennale

Dal 6 maggio al 12 settembre uno sguardo di Guillermo Kuitca sulla collezione della Fondation Cartier pour l’art contemporain

Da David Lynch ad Agnes Varda: alcune opere della mostra "Les Citoyens" alla Triennale

La comunità, il collettivo, il gruppo sono al centro della mostra "Les Citoyens", che apre dal 6 maggio al 12 settembre in Triennale a Milano in collaborazione con la Fondation Cartier pour l'art contemporain. Ideata dal pittore argentino Guillermo Kuitca, mette in mostra le opere di 28 artisti della collezione della Fondation Cartier proponendo un viaggio nella memoria di una collezione unica, attraverso lo sguardo particolare di un artista.

In risposta all’invito di Triennale Milano e Fondation Cartier pour l’art contemporain, Guillermo Kuitca presenta una selezione personale di 120 opere della collezione dell’istituzione parigina, una grande varietà di creazioni contemporanee, in gran parte mai esposte in Italia. Seguendo la propria sensibilità, il pittore abbina installazioni, dipinti, sculture, ceramiche, video e disegni per creare una cosmogonia che si compone di opere, artisti, animali e oggetti in cui spesso è rappresentata la figura umana, vista nel suo rapporto con gli altri e con il mondo. 

 

"La mostra non presenta niente di omogeneo: è un vero crogiolo, una polifonia di elementi e voci. Ha a che fare col senso più ampio di 'comunità', con l’aspetto democratico non centrato di tutte le opere e con la relazione che le collega l’una all’altra", spiega Guillermo Kuitca.

 

"Les Citoyens" è una creazione totale, un'esposizione-opera in cui Guillermo Kuitca firma non soltanto la selezione delle opere stesse, ma anche il loro inserimento nello spazio, in armonia con l’architettura di Triennale e il proprio universo pittorico. La mostra, elaborata dall’artista, diventa una creazione a sé.

 

Secondo progetto presentato nell’ambito del partenariato tra Triennale Milano e Fondation Cartier pour l’art contemporain, l’esposizione rappresenta un’occasione, per le due istituzioni, di ricordare il ruolo centrale delle collezioni d’arte e di design e l’importanza di preservare la memoria per pensare il futuro.

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali