Nino Bernocco al Galata Museo del Mare di Genova

06 Mar 2013 - 17:56
7 foto
1 di 7
© Ufficio stampa © Ufficio stampa © Ufficio stampa © Ufficio stampa

© Ufficio stampa

© Ufficio stampa

Nino Bernocco "Paesaggio Inquieto" al Galata Museo del Mare di Genova.
... Paesaggi inquieti che Nino Bernocco espone nell’attuale mostra: il segno insiste su, e definisce, ramaglie di alberi, rottami trasportati dall’acqua, resti di muri. E il colore. chiaro, illuminato dal di dentro, sbianca i cieli, segue i dilaganti percorsi dell’acqua; riluce poi di più vividi toni – i rossi intensi, i verdi, i bruni calcati – sugli ammassi di relitti trascinati dalla piena, rendendo l’immagine spettrale. Anche nel caso di questo ciclo di opere sulla terribile alluvione, Nino ha mostrato di essere pittore per passione. Il tema non nasce da istanze estetiche, non si presta a immagini pacificanti che accompagnino l’arredo, e niente questi quadri occhieggiano al mercato.Nino ha dipinto il disastro perchè lo ha commosso l’aspetto umano di un evento che è capitato nelle sua regione, e per giunta nei luoghi che ama e dove periodicamente risiede.Le immagini sono molto belle, anche se di una bellezza strana, il cui fascino attiene a quel sentore, che esse emanano, di precarietà delle cose, non solo alla suggestione cui la buona pittura sempre conduce chi guarda... Gianfranco Bruno

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri