FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Thank You Mother Etna", quando il vino e l'arte incontrano la solidarietà

TYME, acronimo di Thank You Mother Etna, è la sintesi di un percorso di riconoscenza e di restituzione alla Madre Terra ma è anche, e soprattutto, una storia di incontri: quello tra i produttori di vino Alberto e Diego Cusumano con l’artista Paolo Troilo che condividono, da una parte un amore per la madre di tutti i vulcani e contemporaneamente il desiderio di rendere la natura e i suoi territori più selvaggi e affascinanti accessibili a tutti. Il punto di arrivo sono nove opere su carta, realizzate en plein air tra le pendici e i crateri del vulcano attivo più alto d’Europa. Il 21 novembre le 9 opere realizzate da Troilo sono state battute all’asta in collaborazione con Christie’s, nel Salone dei Tessuti di Milano.  Il ricavato, 62mila euro relativi alle opere e 18mila relativi a 10 magnum di vino Alta Mora proveniente da un vigneto di Nerello Mascalese centenario personalizzate a mano da Paolo Troilo e una serie di bottiglie da collezione, con etichette stampate fine-art in tiratura limitata e numerata messe a disposizione da Cusumano,  è destinato a Dynamo Camp, il primo camp di Terapia Ricreativa, completamente gratuito, per bambini e ragazzi affetti da malattie gravi e croniche. L’obiettivo della collaborazione è di finanziare le iniziative promosse dall’associazione e, tra queste, l’acquisto di una carrozzina da trekking che permetta a questi  giovani di partecipare ad attività ricreative nella natura di Oasi Dynamo. 

"Thank You Mother Etna", quando il vino e l'arte incontrano la solidarietà

clicca per guardare tutte le foto della gallery

TYME, acronimo di Thank You Mother Etna, è la sintesi di un percorso di riconoscenza e di restituzione alla Madre Terra ma è anche, e soprattutto, una storia di incontri: quello tra i produttori di vino Alberto e Diego Cusumano con l’artista Paolo Troilo che condividono, da una parte un amore per la madre di tutti i vulcani e contemporaneamente il desiderio di rendere la natura e i suoi territori più selvaggi e affascinanti accessibili a tutti. Il punto di arrivo sono nove opere su carta, realizzate en plein air tra le pendici e i crateri del vulcano attivo più alto d’Europa. Il 21 novembre le 9 opere realizzate da Troilo sono state battute all’asta in collaborazione con Christie’s, nel Salone dei Tessuti di Milano.  Il ricavato, 62mila euro relativi alle opere e 18mila relativi a 10 magnum di vino Alta Mora proveniente da un vigneto di Nerello Mascalese centenario personalizzate a mano da Paolo Troilo e una serie di bottiglie da collezione, con etichette stampate fine-art in tiratura limitata e numerata messe a disposizione da Cusumano,  è destinato a Dynamo Camp, il primo camp di Terapia Ricreativa, completamente gratuito, per bambini e ragazzi affetti da malattie gravi e croniche. L’obiettivo della collaborazione è di finanziare le iniziative promosse dall’associazione e, tra queste, l’acquisto di una carrozzina da trekking che permetta a questi  giovani di partecipare ad attività ricreative nella natura di Oasi Dynamo.