FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Tranny", tra disforia di genere e integrità morale: una storia punk

Eʼ uscita lʼautobiografia di Laura Jane Grace, la cantante transgender leader del gruppo Against Me!

"Tranny", tra disforia di genere e integrità morale: una storia punk

Laura Jane Grace è la cantante leader del gruppo punk Against Me!. E fin qui nulla di straordinario. La particolarità è che fino al 2012 Laura si chiamava Thomas James Gabel. La storia del gruppo e la storia del suo travaglio personale, arrivato fino al cambio di sesso, è al centro di "Tranny - Confessioni di una punk anarchica venduta" (Tsunami), un'autobiografia essa stessa punk nel modo rivoluzionario di affrontare il genere della letteratura musicale.

Merito della profondità dei temi trattati e della sofferenza in cui il racconto affonda le radici. Perché la Grace oltre a ricostruire la vicenda del proprio gruppo, nato in Florida poco dopo la metà degli anni 90, mette sul piatto senza girarci troppo attorno i dubbi morali di un'integrità artistica messa più volte a dura prova di fronte alle tentazioni (multimilionarie) del mondo della discografia. Non a caso il sottotitolo del libro è "Confessioni di una punk anarchica venduta".

I mille dubbi di fronte al passaggio a una major, la dicotomia irrisolvibile tra il voler avere successo e il sentirsi in colpa nell'averlo ottenuto o per aver cercato di ottenerlo passando per mezzi agli occhi dei duri e puri moralmente inaccettabili. Sensi di colpa e dubbi oltretutto acuiti dai boicottaggi subiti da parte dei militanti più ortodossi del punk. Se tutto questo non fosse stato sufficiente c'è la vicenda personale di Laura. O meglio di Tom Gabel. Il suo scoprire sin da ragazzino il piacere di vestirsi da donna e allo stesso tempo il suo tentativo di fuggire da questo lato di se stesso. Vivere la disforia di genere nella più assoluta segretezza. Fare festa tra alcol e donne con i compagni di gruppo dopo un concerto, e tornare a casa per vivere il proprio mondo, completamente diverso.

Il racconto si dipana su un doppio binario stilistico. Quello condotto dal racconto di Tom/Laura, e quello dagli estratti dal diario personale da lui tenuto nel corso di quegli anni. Una vera miniera di ricordi e informazioni tanto più importanti quanto buttate giù mentre le cose venivano vissute, e pertanto senza la mediazione razionale del ricordo. A scegliere spulciandosi trent'anni di diari, è stato il co-autore del libro, Dan Ozzi, che si è sobbarcato l'onere di scegliere i passaggi più interessanti.

La forza del libro è quello di appartenere alla letteratura musicale espandendo al tempo stesso i suoi confini. Un lavoro personale, intimo, a cuore aperto, fatto di carne e sangue, che potrà colpire sia chi da fan del gruppo è interessato ai retroscena della vicenda degli Against Me!, tanto chi vuole avere uno spaccato del mondo della discografia e delle sue difficoltà. Ma anche chi, meno interessato alla vicenda musicale, può appassionarsi a quella personale di Laura Jane. un libro musicale che, una volta tanto, oltre che essere interessante può essere anche importante.

Laura Jane Grace con Dan Ozzi
TRANNY - Confessioni di una punk anarchica venduta
Tsunami Edizioni
ppgg. 272 - 22 euro

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE