FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Alfons Mucha e le atmosfere art nouveau", a Palazzo Reale il genio dello stile déco

A Milano fino al 20 marzo illustrazioni e manifesti pubblicitari "dialogano" con mobili, ceramiche e oggetti dʼarredo per raccontare la Belle Époque

"Alfons Mucha e le atmosfere art nouveau", a Palazzo Reale il genio dello stile déco

C'è tempo fino al 20 marzo per ammirare le 150 opere di Alfons Mucha in mostra a Milano a Palazzo Reale. "Alfons Mucha e le atmosfere art nouveau" racconta il lavoro dell'artista ceco - fra i più conosciuti e amati illustratori del mondo - tramite i suoi poster pubblicitari, i suoi pannelli decorativi, i suoi schizzi, quasi tutti provenienti dalla Richard Fuxa Foundation di Praga.

"Dialogano" con le opere di Mucha una serie di ceramiche, mobili, ferri battuti, vetri, sculture e disegni di artisti e manifatture europei del periodo a cavallo tra il XIX e il XX secolo, anch'essi portatori della sensibilità tipica del clima magico e sfavillante della Belle Époque: la stagione che le linee sinuose, i decori floreali e le splendide figure femminili di Mucha hanno saputo così egregiamente illustrare.

"Alfons Mucha e le atmosfere art nouveau", a Palazzo Reale il genio dello stile déco

Dalle immagini di Sarah Bernard, la regina del palcoscenico immortalata dall'artista in celebri manifesti teatrali, alle réclame di profumi e prodotti per l'infanzia, con il suo tratto inconfondibile Mucha è diventato il “promotore” di un nuovo linguaggio comunicativo, di un'arte visiva innovativa e potente.

L'appuntamento dedicato a questo maestro dell'art nuveau si inserisce nel percorso che Palazzo Reale intraprenderà nel 2016 per approfondire, attraverso i grandi movimenti artistici e i loro protagonisti, il periodo di transizione tra la fine dell'Ottocento e i primi decenni del Novecento: una riflessione che culminerà nella grande mostra sul Simbolismo in programma a febbraio e in quella dedicata a Boccioni in primavera.

Patrocinata dalla città di Praga, la mostra è promossa dal Comune di Milano Cultura, e prodotta e organizzata da Palazzo Reale di Milano insieme al Palazzo Ducale di Genova (il capoluogo ligure sarà infatti la sua prossima tappa) e da 24 Ore Cultura – Gruppo 24 Ore, in collaborazione con la Richard Fuxa Foundation e il Centro di Ricerca Rossana Bossaglia dell'università di Verona.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali