FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Zuppa di orzo e fagioli

Zuppa di orzo e fagioli
  • DIFFICOLTA facile
  • PREPARAZIONE 30'
  • PORZIONI 4 persone

La zuppa di orzo e fagioli è un piatto unico gustoso e vegetariano realizzato con orzo perlato, fagioli cannellini, rossi e neri e un trito aromatico di salvia e rosmarino. Perfetta per le giornate autunnali più fredde, la zuppa di orzo e fagioli è un concentrato di salute e sapore! Potete impreziosirla con il peperoncino o scegliere di utilizzare i fagioli borlotti o i ceci.

INGREDIENTI

  • fagioli rossi secchi 100  g
  • fagioli cannellini secchi 100  g
  • fagioli neri secchi 100  g
  • orzo perlato 100  g
  • olio di oliva q.b.
  • carota una
  • cipolla media una
  • rosmarino 3  rametti
  • salvia 3  foglie
  • peperoncino fresco q.b.

PROCEDIMENTO

Mettete in ammollo in acqua fredda i fagioli la sera prima. Il mattino successivo, cuoceteli in acqua con una foglia di alloro per almeno 90 minuti dall'ebollizione (controllate il livello di cottura che dipende molto anche dalla stagionalità dei fagioli). Versate l'orzo in acqua bollente e lessatelo per una ventina di minuti. Scolate e tenete da parte. Preparate il soffritto: soffriggete in un fondo di olio la carota, la cipolla, le erbe e il peperoncino tritati finemente.

Dopo qualche minuto, le verdure saranno appassite dolcemente, unite quindi i fagioli e qualche mestolo di acqua o brodo bollente per accompagnare la cottura. Lasciate insaporire per 15 minuti, quindi aggiungete l'orzo, regolate di sale e cuocete per altri 15 minuti. Aggiungete più o meno brodo in base alla vostra consistenza preferita.

Servite la zuppa di orzo e fagioli calda ma non bollente, accompagnando con crostini di pane.

Lo sapevate che...

La zuppa di orzo e fagioli si può realizzare, utilizzando lo stesso procedimento, anche con il farro perlato al posto dell'orzo e utilizzando altri legumi come i ceci, le fave secche o i fagioli borlotti. Qual è la vostra preferita?