FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Uovo poché con asparagi al forno e bacon, il piatto unico

Uovo poché con asparagi al forno e bacon, il piatto unico
  • DIFFICOLTA facile

Come funziona un piatto unico? Nel piatto di portata, singolo o da posizionare al centro, mettete tutto quello che intendete servire. In questo caso, ogni piatto è composto da 1 o 2 fette di pane, asparagi avvolti nel bacon e cotti al forno, 1 uovo poché (o in camicia). E se preferite, fate le uova strapazzate o fritte. Ricetta senza glutine e, se avete amici vegetariani, cuocete gli asparagi con e senza pancetta in due teglie diverse.

INGREDIENTI

  • asparagi 2  mazzi
  • uova 4
  • limone bio 1
  • pancetta affumicata tagliata sottile 70  g
  • olio Evo, sale q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate e asciugate gli asparagi. Eliminando la parte più dura del gambo, quella finale.

 

Mettete gli asparagi su una teglia leggermente unta con olio d’oliva, spolverate con un pizzico di sale poi con le mani, o con un pennello, ma consiglio di farlo con le mani per non rovinare le punte delicate, massaggiate piano per condire gli asparagi.

 

Avvolgete una fetta di bacon intorno al gambo di qualche asparago, lasciando libera solo la testa.

 

Cuocete in forno già caldo (180 gradi, funzione statica) per circa 12 minuti. Fate la prova con lo stecchino di legno. Se entra senza difficoltà nella parte più spessa del gambo, sono pronti.

 

Se utilizzate della asparagina, molto più sottile di un normale asparago, riducete i tempi di cottura ma fate sempre il controllo del gambo con lo stecchino di legno.

 

Preparate tante ciotoline (tipo da pinzimonio) quante sono le uova da cuocere e sul fondo di ognuna mettete un pizzico di sale e qualche goccia di limone o di aceto di mele.

 

Rompete il guscio facendo attenzione a preservare integro il tuorlo e mettete l’uovo intero nella ciotola. Ripetete per ogni uovo.

 

Prendete un tegame medio-piccolo e riempite d’acqua sino a metà.

 

Portate a bollore. Poi abbassate leggermente.

 

Usando il manico di un cucchiaio di legno, mescolate al centro del tegame, velocemente, per creare un piccolo vortice dove mettere l’uovo.

 

Una volta avviato il piccolo vortice, accompagnate la discesa dell’uovo nell’acqua (non versatelo dall’alto).

 

Cuocete per 3 minuti senza toccarlo, poi pescate l’uovo usando una ramina e adagiate su un piatto.

 

Ora componete il piatto unico senza dimenticare il pane.

 

Seguite la ricetta su: http://www.tortelliniandco.com

 

Lo sapevate che...

Poché (da pocher) fa riferimento al tipo di cottura dove gli ingredienti sono cotti immersi in un liquido bollente. Ecco perchè l'uovo poché si chiama anche affogato o in camicia, perché deve essere immerso con delicatezza in acqua calda ma non bollente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali