FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torta di grano saraceno alle pesche

Torta di grano saraceno alle pesche
  • DIFFICOLTA media
  • PREPARAZIONE 45'
  • PORZIONI torta di 20 cm

La torta di grano saraceno alle pesche è un dolce nutriente ma leggero, preparato con una frolla senza burro al grano saraceno e un ripieno di pesche aromatizzate alla cannella. La torta di grano saraceno alle pesche è fragrante e senza lievito, perfetta per chi ama i sapori rustici o è intollerante al glutine. Se non avete le pesche potete usare le albicocche, le fragole o le prugne.

INGREDIENTI

Per la frolla al saraceno

  • farina di grano saraceno 300  g
  • uovo un
  • olio di semi di mais 80  g
  • latte 4  cucchiai
  • zucchero di canna integrale 100  g
  • la scorza grattugiata di un limone
  • sale un  pizzico

Per il ripieno

  • pesche 3
  • miele millefiori un  cucchiaio
  • cannella in polvere q.b.
  • il succo di mezzo limone

PROCEDIMENTO

Miscelate la farina con lo zucchero, la scorza di limone e il sale. Aggiungete al centro l'uovo, l'olio di semi

e tanto latte quanto basta a rendere l'impasto modellabile ma sodo. Formate una palla e fate riposare per mezz'ora. Lavate e asciugate le pesche, tagliatele a spicchi sottili.

Raccoglietele in una padella insieme al miele, al succo di limone e un pizzico di cannella. Saltatele per qualche minuto, quindi fate raffreddare e separatele dal succo. Stendete poco più della metà dell'impasto in uno stampo a cerchio apribile rivestito di carta da forno (stendetelo con le mani perché non sarà elastico come la frolla normale).

Farcite con le pesche, quindi ricoprite con la pasta rimasta, sigillando bene i bordi.

Infornate la torta a 180 gradi per circa 40 minuti, sfornatela e lasciatela raffreddare completamente prima di servire.

Lo sapevate che...

Potete preparare questa torta utilizzando la farina di farro o quella di orzo, magari aromatizzando con la vaniglia o la cannella al posto del limone!