FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Parigina ai carciofi e salsiccia

Parigina ai carciofi e salsiccia
  • DIFFICOLTA media
  • PREPARAZIONE 2h
  • PORZIONI 6 persone

La parigina ai carciofi e salsiccia è un lievitato ricco e saporito, preparato con una base di pasta per pizza, un ripieno di carciofi, salsiccia e mozzarella e una copertura di sfoglia. Deliziosa variante della tradizionale parigina con pomodomoro e prosciutto cotto, questa ai carciofi è stata arricchita dalla farina di avena nella base per pizza e resa filante dalla mozzarella fiordilatte!

INGREDIENTI

Per la base pizza

  • farina tipo 0 250  g
  • farina di avena 100  g
  • olio di oliva un  cucchiaio
  • sale una  presa
  • lievito di birra fresco 5  g
  • acqua tiepida q.b.

Per il ripieno

  • carciofi 5
  • salsiccia fresca 250  g
  • olio di oliva 3  cucchiai
  • aglio uno  spicchio
  • sale q.b.
  • mozzarella fiordilatte 250  g

Per la copertura

  • pasta sfoglia rettangolare 250  g

PROCEDIMENTO

Impastate, a mano o con la planetaria, le due farine con il sale, l'olio e il lievito sciolto in poca acqua tiepida. Lavorate energicamente l'impasto per qualche minuto, aggiungete altra acqua se necessario, fino a ottenere una consistenza elastica e morbida.

Formate una palla e lasciatela lievitare in una ciotola infarinata e coperta per circa un'ora o comunque fino al raddoppio di volume. Nel frattempo, pulite i carciofi come descritto qui nella mia guida. Scolateli dall'acqua e cuoceteli in una larga padella dove avrete fatto soffriggere dolcemente l'aglio nell'olio. Fate insaporire, quindi sfumate con il vino bianco.

Quando sarà evaporato, aggiungete un bicchiere d'acqua, regolate di sale e cuocete con il coperchio per circa 20 minuti. Dovranno essere teneri ma ancora sodi. Scaldate un'altra padella e cuocetevi la salsiccia sgranata e sbriciolata.

Quando sarà ben rosolata, unitela ai carciofi in cottura e proseguite per altri 5 minuti.

Stendete l'impasto lievitato in una teglia rettangolare leggermente unta, dandogli uno spessore di circa un cm. Distribuitevi sopra il condimento ormai tiepido e le fette di mozzarella ben sgocciolata.

Ricoprite con la pasta sfoglia e bucherellate la superficie. Lasciate lievitare la parigina ancora per 30 minuti, quindi infornatela a 220 gradi per circa 30-40 minuti. Quando sarà dorata e gonfia, sfornatela. Lasciate intiepidire, tagliatela a quadrotti e servite.