FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migliaccio: la tradizione è in tavola

Migliaccio: la tradizione è in tavola
  • DIFFICOLTA facile
  • PREPARAZIONE 1h
  • PORZIONI torta di 26 cm

Il migliaccio è un dolce tipico della pasticceria campana a base di semolino, ricotta e canditi. Il migliaccio si prepara tradizionalmente in occasione del Carnevale, è un dolce umido e goloso, oltre ad essere profumatissimo! Il suo sapore ricorda un po' quello del ripieno delle celebri sfogliatelle frolle napoletane.

INGREDIENTI

  • semolino 180  g
  • estratto naturale di vaniglia un  cucchiaino
  • latte fresco intero 750  g
  • sale un  pizzico
  • zucchero semolato 350  g
  • burro 60  g
  • uova medie 5
  • ricotta di pecora 500  g
  • canditi a cubetti (arancia e cedro) 100  g
  • aroma millefiori un  cucchiaino
  • la scorza grattugiata di mezza arancia e mezzo limone
  • rum 2  cucchiai
  • zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO

Versate il latte in una casseruola, aggiungete il sale e il semolino a pioggia mescolando con una frusta.

Mescolate sempre e per circa 3-4 minuti dall'ebollizione. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire il composto. Aggiungete quindi lo zucchero e il burro, amalgamate il tutto e fate raffreddare.

Incorporate le uova e la ricotta, quindi sbattete tutto con le fruste elettriche per ottenere un composto omogeneo.

Unite infine i canditi, il rum, le scorze grattugiate e l'aroma millefiori. Mescolate e distribuite il composto in una teglia circolare di 26 cm foderata con carta da forno.

Cuocete il migliaccio a 170 gradi per almeno un'ora. Sfornate, lasciate raffreddare e spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

Lo sapevate che...

Una versione più rustica del migliaccio si prepara aggiungendo al semolino i capellini d'angelo, una pasta di grano duro sottilissima!