TUTTA BONTA'

Lasagne con pesto di fagiolini, pistacchio di Bronte e basilico, ripiene di patate, fagiolini saltati all’aglio e sfoglie di provola

Difficoltà: facile
22 Mag 2023 - 07:00

Lasagne tra Liguria e Sicilia: una lasagna dai profumi estivi che vi sorprenderà. Vi proponiamo una lasagna fresca e leggera ma di gran gusto, con un pesto fatto con una crema di fagiolini, una nota di basilico e il pistacchio di Bronte. Le patate sbianchite e saltate in padella con l’aglio ed i fagiolini croccanti arricchiscono la cremosità del sapore della provola che si scioglie tra uno strato e l’altro.

Ingredienti


Per 6 persone
sfoglie per lasagne: 300 g
fagiolini verdi: 500 g
patate novelle: 1 kg
basilico: 150 g
olio: 100 g
pistacchio di Bronte: 200 g
provola: 150 g
grana padano: 150 g

per la besciamella
burro: 50 g
farina: 50 g
latte: 1/2 l
noce moscata:
sale:
pepe:

Bollire i fagiolini puliti in acqua salata per 20 minuti circa (non devono risultare troppo morbidi). Metterli in acqua e ghiaccio per fermare la cottura e mantenere il colore.

Pelare le patate, tagliarle di circa 4 millimetri e, una volta sciacquate, lasciarle in acqua fredda per circa venti minuti. Porle in acqua bollente salata e quando riprende il bollore prelevarle e farle asciugare.

In una padella con un filo di olio e due spicchi di aglio in camicia, farle saltare con sale e pepe mettere da parte.

Sciacquare il basilico delicatamente, porlo nella ciotola del frullatore, aggiungere l’olio, il sale e 30 gr di parmigiano reggiano e mettere da parte.

Tagliare i fagiolini in tre parti, prelevarne la metà e frullarli con olio, 100 gr di pistacchi tritati e sale. Lavorarli fino a crema e alla necessità aggiungere un goccio di acqua di cottura.

Prendere il pesto di basilico ed aggiungerlo a quello di fagiolini mischiando bene.

Preparare la besciamella versando il burro in un pentolino a fuoco dolce, aggiungere la farina e mescolare bene con la frusta, quindi versare il latte freddo tutto in una volta continuando a mescolare fino a che inizia a bollire, salare, abbassare la fiamma e far cuocere per circa venti minuti. Togliere dal fuoco e aggiungere un pizzico di noce moscata.

Affettare molto finemente la provola e tritare i restanti pistacchi.

Prendere una pirofila, stendere uno strato di besciamella, appoggiare due sfoglie di lasagne, ricoprire con il pesto, aggiungere una manciata di fagiolini e le patate saltate in precedenza, infine due giri di cucchiaio di besciamella.

Cospargere con granella di pistacchi, grana e sfoglie di provola.

Stratificare in questo modo fino al quinto o sesto strato .

L’ultimo strato dev’essere privo di fagiolini e patate, ma solo con provola, grana e dei pistacchi misti tra granella e tagliati a metà.

Far cuocere in forno ventilato a 180 gradi per circa 30 minuti.

Una volta sfornate, attendere qualche minuto e porzionare. Impiattare con un giro di besciamella all’esterno e altra granella.

Ricetta di Lucia Pavan, Personal Chef

A cura di Indira Fassioni 

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri