FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Couscous con melanzane e ceci

Couscous con melanzane e ceci
  • DIFFICOLTA facile
  • PREPARAZIONE 45'
  • PORZIONI 4 persone

Il couscous con melanzane e ceci è un primo piatto leggero e gustoso preparato con melanzane cotte in forno e ceci, il tutto con un tocco piccante. Il couscous precotto è sempre una garanzia: non fai in tempo a cuocerlo che è già pronto e devi pure sbrigarti a pensare al condimento! Molto spesso lo condisco nella maniera più classica, ovvero con i pezzetti di pollo e le verdure saltate in padella, ma di recente ho scoperto quello al pesto, che non è niente male! Il suo sapore è delicato ma consistente, soddisfa il palato, forse anche più della pasta.

INGREDIENTI

  • couscous 320  g
  • melanzane viola lunghe 2
  • ceci già cotti 300  g
  • peperoncini piccanti 2
  • olio di oliva q.b.
  • aceto bianco q.b.
  • sale q.b.
  • aglio uno  spicchio

PROCEDIMENTO

Lavate le melanzane e asciugatele, tagliatele nel senso della lunghezza in fette spesse circa un cm. Conditele in un recipiente con un filo d'olio, sale, mezzo spicchio d'aglio e peperoncino tagliato a rondelle. Lasciatele marinare per 30 minuti, quindi distribuitele su una placca rivestita di carta da forno e cuocetele a 200° per circa 20 minuti.

Condite i ceci con il peperoncino a rondelle, un pizzico di sale e un goccio di aceto bianco. Tagliate le melanzane a listarelle sottili. Portate a ebollizione 320 ml di acqua salata e con un cucchiaio di olio, versatevi il couscous, mescolate bene e togliete dal fuoco.

Lasciate riposare, mescolando di tanto in tanto, fino a quando il couscous non avrà assorbito tutta l'acqua. Sgranatelo con una forchetta e conditela con i ceci e le melanzane.

Lo sapevate che...

Il couscous è una preparazione tipica del Nordafrica e della Sicilia occidentale e, ovviamente, quello che arriva nei nostri supermercati è quello precotto, un po' come la farina di mais per la polenta.