FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ravioli dolci Rana, buoni per fare del bene

La novità del Pastificio in limited edition si lega ad un importante progetto di solidarietà per sostenere concretamente i più bisognosi, in collaborazione con Banco Alimentare

Disponibili nel banco frigo, in edizione limitata fino a fine febbraio 2021, i ravioli si fanno dolci e celebrano l’unione tra due degli ingredienti più amati di sempre: pasta e cioccolato. Un dessert dal sapore inaspettato e unico, una combinazione di sapori che sorprende e conquista al primo assaggio.  

Con l’originale forma a mezzaluna, la nuova versione dei Ravioli dolci con Cioccolato è stata creata dal team di chef e ricercatori della Casa Innovazione Rana: un goloso ripieno di morbido cioccolato e croccante granella di nocciole è avvolto da una deliziosa sfoglia al cacao, diventando la perfetta nota dolce con cui concludere un pasto, fare una merenda indimenticabile o dare un tocco speciale al brunch.

Da sempre sensibile alle tematiche sociali, la famiglia Rana vuole essere vicina a coloro che si trovano più in difficoltà ed è per questo che per ogni confezione acquistata di Ravioli dolci con Cioccolato,  Rana donerà due prodotti freschi a Banco Alimentare che, attraverso una rete di 8.000 strutture caritative, li distribuirà su tutto il territorio italiano, per portare un momento di gusto e serenità sulla tavola delle persone più in difficoltà.

Da sempre la missione della nostra famiglia è condividere momenti di gusto, convivialità e serenità intorno alla tavola. Ed oggi ci sembra che ciò sia ancora più importante. Per questo abbiamo scelto i Ravioli dolci con cioccolato a sostegno di un importante progetto di solidarietà. Un’iniziativa tanto semplice quanto concreta per essere accanto a chi ha più bisogno, in un gesto di condivisione” ha dichiarato Gian Luca Rana, amministratore delegato dell'azienda veneta.

I ravioli dolci con cioccolato saranno quindi l’occasione per concedersi una pausa dolce o un dessert originale, contribuendo così alla campagna di solidarietà che vede in prima linea Pastificio Rana insieme a Banco Alimentare nella lotta alla povertà. Negli ultimi quattro anni in moltissimi hanno sostenuto le campagne promosse dal Pastificio Rana, che ha donato oltre 7 milioni di piatti di pasta fresca a coloro che non hanno le risorse necessarie per sostenersi, animando così di solidarietà un gesto quotidiano come fare la spesa.

Oggi Rana prosegue con rinnovato impegno la lotta contro l’indigenza, che a causa della pandemia in corso sta segnando una preoccupante crescita. È quindi la volontà di offrire un aiuto concreto a queste persone che anima la decisione di Rana di rilanciare gli iconici ravioli dolci. E come sempre, in un'ottica di totale trasparenza, durante tutta la durata del progetto, il Pastificio Rana documenterà e certificherà sul proprio sito web, attraverso terze parti, ogni confezione acquistata.

Settimanalmente, infatti, verranno pubblicati i dati di vendita presso la Grande distribuzione, certificati da IRI (Information Resources, Inc®). Inoltre, come già avvenuto nelle precedenti attività in collaborazione con Banco Alimentare, verranno rese note tutte le bolle di consegna relative ai prodotti Rana donati e le relative bolle di trasporto di Banco Alimentare verso le strutture caritative, rendendo così possibile ad ogni consumatore la tracciatura di tutte le confezioni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali