QUINTA EDIZIONE

Pronta a partire la Como Lake Cocktail Week

La manifestazione accompagnerà i “drinks lovers” in un viaggio alla riscoperta dei “Fantastic Classic”

28 Giu 2024 - 07:00
 © Ufficio stampa

© Ufficio stampa

Le sponde del Lago di Como si preparano ad accogliere qualità, lusso, eleganza e mixology. È pronta a partire la Como Lake Cocktail Week 2024, giunta alla sua quinta edizione, in scena da lunedì 1° luglio a martedì 9 luglio, patrocinata da Comune di Como, Comune di Cernobbio, Confindustria e Confcommercio. Una manifestazione che celebra le bellezze di Como e del suo lago e che cresce e si amplia di anno in anno in un percorso multisensoriale elegante, riconosciuto sempre più come luogo ideale di scoperta e di business per esperti del settore lifestyle internazionale di alto livello.

Como Lake Week, location e tema

In questa quinta edizione 35 location tra grand hotel, ristoranti stellati e streetbar, accoglieranno e accompagneranno tutti i “cocktail lovers” in un viaggio indietro nel tempo grazie al tema guida di questa nuova edizione: FANTASTIC CLASSIC! È infatti il momento di riguardare ai classici della miscelazione, a quella Golden Age che è il punto di riferimento della storia dei cocktail.

Nasce, infatti, nel 1961 al Gausdal Mountain Hotel di Oslo la prima official list della International Bartenders Association, composta da quei cocktail che hanno gettato le basi della mixology come la conosciamo ora, punto di partenza per i bartender di tutto il mondo, che ha portato a una grande evoluzione nel mondo del bere miscelato. «Le tendenze della moda e il passare del tempo hanno fatto riemergere alcuni dei cocktail I.B.A. più famosi, riportando in auge i drink “dimenticati”», afferma Annalisa Testa, giornalista e fondatrice delle Cocktail Week di Como e St. Moritz. 

«È a partire da questa tendenza che la Como Lake Cocktail Week ha scelto il tema FANTASTIC CLASSIC! per ridare vita a quelle ricette che hanno fatto la storia della miscelazione, racchiusa anche nelle grandi opere di letteratura di autori come Jerry Thomas, Harry MacElhone, David A. Embury e Harry Craddock». Ode quindi al Martini e al Negroni, al Boulevardier, al Gimlet e al Sazerac, al Tom Collins, al Sidecar, al Rusty Nail e a tutti i mitici sparkling come il French 75, il Bellini e lo Champagne Cocktail.

Otto giorni dedicati all’arte della mixology d’autore

Tra eventi pied dans l’eau, tasting, presentazioni di nuovi prodotti, guest shift e lake party nei best cocktail bar del Lago, per la nuova edizione rinnovano la presenza i più importanti hotel del territorio: da Villa d’Este che, oltre ad accogliere nuovamente il Grand Opening della settimana, quest’anno parteciperà anche con il suo Ceccato Garden Bar, riaperto a marzo dopo un completo restyling, con un concetto che si ispira al classico cocktail bar italiano ridando luce alla sua terrazza panoramica e a quel rigoglioso giardino all’italiana affacciato sulla passeggiata del nuovo Lungolago.

Poi il Mandarin Oriental Lago di Como, il Grand Hotel Tremezzo e Passalacqua, da poco proclamato al vertice della classifica The World’s 50 Best Hotels 2023. Poi MUSA Lago di Como di Sala Comacina, il Grand Hotel Victoria di Menaggio, Vista Lago di Como, il 5 stelle di Como affacciato su Piazza Cavour, il Villa Serbelloni di Bellagio, il Grand Hotel Imperiale di Moltrasio, il Filario Hotel & Residences di Lezzeno, Il Sereno di Torno, Villa Lario di Pognana, il Palace Hotel e la Terrazza 241 dell’Hilton Lake Como, fino al rinnovato Kincho nel giardino dello Sheraton Lake Como, sede della Cocktail Competition.

Non manca il cuore pulsante della movida del Lago: da Una Finestra sul Lago e il suo Onda Cernobbio fino al bucolico Scalo Craft Drink di Cremia, e poi La Piazzetta di Cernobbio, il nuovo Terrazza Olmo di Vincenzo Dascanio, il Fresco Cocktail Shop, il ristorante Da Pietro con il suo PopUp appena rinnovato, e poi ancora il Vintage Jazz, Krudo, The Brothers Cafe, Hemingway Cocktail Bar, Figli dei Fiori e lo Spirit Cafè & Cocktail Room.

Premium spirits ed eventi a bordo lago

Un ricco calendario di eventi vedrà protagonisti gli alcolici premium selezionati per raccontare la preparazione dei Signature Cocktail in gara. Importante novità di questa edizione, Campari approda per la prima volta alla Como Lake Cocktail Week come main Sponsor della kermesse. Simbolo dell’aperitivo all’italiana per eccellenza, Bitter Campari, con quel suo rosso rubino, il suo aroma intenso e il suo distintivo gusto amaro, è incarnazione di un classico contemporaneo, tramandato di generazione in generazione, che ha forgiato le basi dei cocktail che hanno fatto la storia della miscelazione.

Oltre ad avere un’importante presenza nei signature cocktail in gara, il brand verrà rappresentato da Camparino in Galleria in occasione della serata inaugurale a Villa d’Este e porterà il savoir fair di 5 mixologist italiani in 5 location selezionate ad hoc durante la settimana. Non solo, Campari farà un take over di Villa Geno, sede del Closing Party & Awards del 9 luglio, un evento che celebrerà la “red passion” e assegnerà il Campari Award a uno dei tre finalisti, selezionati in occasione della cocktail competition del 1° luglio, che si sfideranno a colpi di shaker per aggiudicarsi il gradino più alto del podio e un premio speciale.

Anche Ginarte sceglie di partecipare per la prima volta alla Como Lake Cocktail Week. Il connubio tra “The Spirit of Art”, il programma della manifestazione e l’incantevole contesto in cui si svolge, rappresentano una sintesi ideale in fatto di eleganza ed eccellenza. In particolare, Ginarte parteciperà con una speciale drink list curata da Martina Bonci, Bar Manager del Gucci Giardino 25 di Firenze, in occasione del Grand Opening del 2 luglio, mentre venerdì 5 luglio sarà la volta della guest shift con Davide Diaferia, mixologist del Drink Kong di Roma, nel giardino del Ceccato Garden Bar sul Lungolago.

Di Indira Fassioni

Como Lake Cocktail Week

1 di 13
© Ufficio stampa © Ufficio stampa © Ufficio stampa © Ufficio stampa

© Ufficio stampa

© Ufficio stampa

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri