FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

L’imprenditoria in “rosa”: un frantoio tutto al femminile
 

Unʼazienda agricola gestita da un team di sole donne nel cuore della Toscana ha creato lavoro e speranza nei mesi dellʼemergenza sanitaria

"La Ranocchiaia" esempio solidale 

Ha riflessi persino... rosa, l'oro giallo della Toscana. Da un capo all'altro d'Italia la stagione della frangitura delle olive è in pieno svolgimento, e a volte tra i frantoi si incontrano storie singolari.   Come quella di una struttura tutta al femminile, che nei mesi dell'emergenza sanitaria da Covid-19 ha offerto una speranza lavorativa a giovani donne, chiamate a districarsi tra famiglia e impiego.    

Accade a San Casciano Val di Pesa (Firenze), in Toscana, dove il frantoio Grandis dell'azienda agricola “La Ranocchiaia” viene gestito da un team di sole donne, con un'età media di 31 annA mandare avanti l'attività, soprattutto nelle settimane di raccolta delle olive e frangitura, è Judyta Tyszkiewicz, polacca di nascita ma toscana d'adozione, che ha lasciato il lavoro di assistente dentista e nel 2012 ha fondato La Ranocchiaia insieme al marito Gian Luca Grandis, che temporaneamente gira il mondo come consulente in qualità di oleologo.

 

 

 

Insieme a lei Natalia (ristoratrice e mamma di un bimbo di 5 anni), Sofia (studentessa di Agraria), Emilia (mamma di due figli di 8 e 16 anni), Donatella (mamma di un figlio di 19 anni), Silvia (sorella di Gian Luca) e Nicole, l'aspirante attrice che ha ereditato dai nonni in Puglia la passione per l'olio extravergine d'oliva.

 

 

 

Ognuna di loro ha alle spalle una storia diversa, ma in un momento così difficile per l'emergenza sanitaria hanno trovato nell'azienda agricola toscana una seconda opportunità: a causa del Covid alcune di loro sono state messe in cassa integrazione dalle aziende per cui lavoravano, altre invece arrivano al frantoio Grandis appena finito il turno di smart working a casa.

 

 

 

Tra le “magnifiche sette” de La Ranocchiaia c'è chi si occupa di amministrazione e ricevimento olive in frantoio, chi fa la “frantoiana”, ovvero l'addetta alla frangitura delle olive, e chi invece gestisce la pulizia del frantoio, essenziale in una struttura del genere.

 

 

 

"Sono orgogliosa della mia squadra – spiega Judyta – perché insieme, grazie a un po' di flessibilità e cercando di venire incontro alle necessità di ognuna, riusciamo a produrre un olio Evo di alta qualità: non è sempre facile, per me e le mie collaboratrici, conciliare vita privata e lavoro, ma abbiamo una passione comune che ci tiene unite”.

 

 

 

L’azienda agricola La Ranocchiaia, pluripremiata a livello internazionale, si estende per circa 30 ettari nelle colline del Chianti Classico, all’interno del Comune di San Casciano in Val di Pesa. La produzione è certificata biologica (ICEA).

 

 

 

Le 5000 piante di olivo situate nel territorio della DOP Chianti Classico sono tra le più diffuse cultivar toscane (Moraiolo, Leccino, Pendolino, Frantoio e Correggiolo). Inoltre vengono prodotte Leccio del Corno e Rossellino, due varietà autoctone della provincia fiorentina.

 

 

https://laranocchiaia.it/

 

Di Indira Fassioni

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali