FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, abbandonano cane davanti al cimitero: appello su Facebook per identificarli

Eʼ caccia alla coppia che nel pomeriggio del 9 agosto ha "scaricato" a Boffalora Sopra Ticino uno spinone. Sui social network il video delle telecamere comunali

Dopo aver compiuto il più ignobile dei gesti, si danno alla fuga convinti di non essere stati visti. E, invece, anche questa volta ci sono le telecamere comunali ad aver ripreso tutto. Il video finisce sui social network e ora è caccia alla coppia della Smart Forfour che ha abbandonato nel pomeriggio del 9 agosto uno spinone davanti al cimitero di Boffalora Sopra Ticino (Milano). Il sindaco lancia l'appello via Facebook: "Aiutateci ad individuarli".

L'occhio della telecamera ha ripreso l'auto, una Smart Forfour vecchio modello colore blu con le modanature chiare, accostare vicino al prato all'ingresso del cimitero. Si vedono un uomo e una donna far scendere un cane, per poi darsela a tutta birra.

L'animale, risultato privo di microchip, rimane sul ciglio della strada disorientato ad osservare la vettura allontanarsi; ora è stato recuperato ed è al sicuro.

Oltre alla caccia ai due padroni traditori che rischiano per abbandono di animale in base all'articolo 727 del codice penale, sul Web è scattata anche la gara di solidarietà per adottare l'inconsapevole vittima di questa brutta storia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali