FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Canguri in Italia? Eʼ possibile, a Treviso cʼè chi li ha in "giardino"

Striscia la Notizia ha intervistato il responsabile: "Sono qui da 10 anni"

Canguri in Italia? E’ possibile e succede a Godega di Sant’Urbano, in provincia di Treviso. Striscia la Notizia è andata sul posto dopo la segnalazione di alcuni cittadini preoccupati per l’aggirarsi di un canguro per le strade del centro. L’inviato Edoardo Stoppa è riuscito quindi a rintracciare un capannone, circondato da un’ampia area verde, dove vivono non solo diversi canguri (inclusi un esemplare incinta e alcuni cuccioli), ma anche alpaca, conigli, pavoni e altri animali selvatici. In Italia dal 1992 è vietato allevare canguri, poiché sono considerati pericolosi. E, anche se gli esemplari in questione sono wallabe, ovvero una specie di marsupiali più piccola e raramente pericolosa per l’uomo, dovrebbero poter vivere nel loro habitat naturale.

Il proprietario del posto non ha nascosto la sua attività, anzi ha mostrato con orgoglio alle telecamere di Striscia la sua piccola oasi: "Ogni anno le scuole elementari portano qui i bambini a scopo didattico, non c’è niente di nascosto", ha raccontato. I carabinieri, dietro segnalazione dei cittadini, hanno però sequestrato gli animali poco dopo il servizio di Stoppa.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali