FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Canada, un cane partecipa al funerale del proprietario e trova la pace

Da quando il suo padrone era morto per un attacco di cuore non mangiava più, non riusciva a stare da solo ed era dimagrito 5 chili

Canada, un cane partecipa al funerale del proprietario e trova la pace

Andy e Sadie sono stati migliori amici per 13 anni. Quando lui andava a lavoro, lei lo accompagnava fino alla strada e poi aspettava con ansia il suo ritorno sbirciando di continuo dalla finestra. Ci sono sempre stati l'uno per l'altra, e anche quando Andy ha esalato il suo ultimo respiro, colpito da un attacco di cuore, Sedie era lì e con il musetto cercava in tutti i modi di risvegliare il suo padrone. Sedie infatti è un cane, ma alla scomparsa del suo proprietario ha reagito come un essere umano: non mangiava più, non riusciva a stare da sola ed era dimagrita cinque chili. L'unica cosa che ha aiutato il meticcio a uscire dalla "depressione" è stata poter dare l'ultimo saluto al suo amato Andy

"Il lutto non è un'emozione umana, l'amore non è un'emozione umana. Sono emozioni che condividiamo con gli animali", ha detto al Today Barbara J. King, docente di antropologia e autrice di "Come gli animali affrontano il lutto". Sadie ha partecipato al funerale del suo proprietario entrando per ultima accompagnata dalla moglie di Andy. Ha appoggiato le zampe sulla bara e ha guardato per l'ultima volta il suo amato padrone.

"Che Sadie partecipasse alla cerimonia era previsto sin dalla scomparsa di Andy", ha detto Jeremy May, presidente della società di onoranze funebri che si è occupata del funerale. "Il saluto di Sadie a Andy è stato un momento molto toccante perché tutti nella stanza sapevano del bellissimo rapporto che avevano i due". Quando, poi, il cane ha salutato il suo padrone, si è allontanato dalla bara ed è uscito dalla stanza. "Una volta a casa ha cominciato a comportarsi come di consueto, cioè mangiava di nuovo e non piangeva più quando era da sola", ha raccontato May. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali