FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Addio allʼara di Spix: si è estinto il pappagallo blu protagonista di "Rio"

Eʼ diventato celebre grazie al film di animazione campione dʼincassi

Addio all'ara di Spix: si è estinto il pappagallo blu protagonista di "Rio"
Fonte: Al Wabra Wildlife Preservation

Se nel film "Rio" il pappagallo blu, protagonista del cartone animato, è volato dagli Stati Uniti in Brasile per ripopolare la sua specie, nella vita reale purtroppo non c'è stato nessun lieto fine. L'ara di Spix si è estinto: non volerà più nella foresta brasiliana. Ad annunciare la sua scomparsa, come quella di altre sette esemplari di uccelli tropicali, è un’indagine statistica condotta da "BirdLife international", ong specializzata nella conservazione delle varie specie aviarie esistenti al mondo.

L’ultimo avvistamento in natura di ara di Spix risale al 2000: alcuni esemplari vivono in cattività. L'obiettivo ora è quello di reintrodurre alcuni esemplari nella foresta, proprio come ha fatto Blu nel cartone animato. Ma questo potrebbe essere inutile perché l'estinzione in questi anni è andata di pari passo con la riduzione dell'habitat naturale. Secondo gli scienziati, infatti, la maggior parte di queste estinzioni è imputabile proprio alla deforestazione del Sudamerica.

"Quando si parla di estinzioni la gente pensa ai dodo, ma le nostre analisi dimostrano che le estinzioni non solo continuano ma stanno anche subendo un’accelerazione", ha afferma Stuart Butchart di BirdLife International. Lo riporta La Stampa. "Storicamente, il 90% delle estinzioni riguardava piccole popolazioni di uccelli che vivevano isolate su isole remote. Ma ora è in corso un’ondata crescente di estinzioni continentali a causa della perdita di habitat innescata da agricoltura e disboscamento non sostenibili".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali