FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Viaggi
21.5.2012

Le isole Brijuni, Mediterraneo incontaminato

Istria, 14 isolette e tante soluzioni romantiche dove soggiornare

foto Ufficio stampa
Sulla costa sud occidentale dell’ Istria, nelle immediate vicinanze di Pola, sorge un arcipelago di 14 isole piccolissime -  la superficie totale è di soli 736 ettari  - ma talmente belle e ricche di natura incontaminata da essere protette dal Parco nazionale di Brijuni. Queste isole sono le Brijuni, meta perfetta per una rilassante vacanza al mare “a due passi da casa”.
 
Uno degli arcipelaghi più belli d'Europa
 
L’arcipelago delle Brijuni, le cui isole più grandi sono Brioni Maggiore (Veliki Brijun) e Brioni Minore (Mali Brijun), è conosciuto per la sua natura incontaminata, fatta di splendide coste frastagliate, un' eccezionale vegetazione mediterranea e un fondale marino, dove è ancora possibile nuotare tra tartarughe di mare e delfini. Ma l'arcipelago, oltre le bellezze naturali, vanta anche un prezioso patrimonio culturale, risalente al periodo romano e bizantino. Sulle isole Brioni sono infatti presenti diversi siti archeologici e culturali, tra cui un museo archeologico, i resti di due ville romane del II secolo d.C., le rovine di un castello bizantino e la chiesa di Santa Maria, risalente al XIII secolo e costruita dai templari.
Inoltre sull'arcipelago è possibile dedicarsi a moltissimi sport all'aperto come il golf - qui è presente uno tra i più antichi campi da golf risalente al lontano 1922 e un campo da 18 buche, dove è possibile giocare in compagnia di cervi, mufloni, lepri e pavoni -  il tennis e il tiro con l’arco. Sulle isole si arriva in motonave, con partenze giornaliere da Fasana, splendido borgo di pescatori. Una volta giunti sull'arcipelago, è d’obbligo notificarsi alla ricezione del Parco nazionale di Brioni. 
 
foto Ufficio stampa
Un soggiorno veramente particolare
 
E per i più romantici, l'arcipelago offre anche la possibilità di soggiornare in affascinanti fari, rinnovati e attrezzati come veri e propri appartamenti. Uno dei tanti è il cosiddetto faro di punta Verudella, posto di fronte all'isola di Veruda, a sud di Pola. Il faro, costituito da una torre quadrata dall'altezza di 8 m e di un edificio con solo pianoterra dalla superficie totale di 50 m2, è circondato da uno splendido mare cristallino. Il faro è nelle vicinanze del villaggio turistico Punta Verudella.
Inoltre, a fine maggio, aprono i fari istriani Verudica e Marlera. Il faro Verudica, costruito nel 1877 sull’omonimo promontorio, si trova di fronte all’isola Veruda, a sud di Pula. La struttura è costituita da una torre quadrata e da un edificio monolivello di 50 mq. Mentre il faro Marlera, posto sulla penisola Marlera (a 4 km da Liznjan e a 10 da Pola), è una struttura composta da una torre a sé stante con il faro e un edificio monolivello di 60 mq. Entrambi i  fari sono automatizzati e inseriti nel sistema di sorveglianza a distanza, quindi non vi è presente alcun guardiano. Per entrambe le strutture c'è possibilità di consegna cibo per colazione, pranzo e cena.
Infine, nelle vicinanze, si trova l'isola privata Levan con una bellisima spiaggia dove c'è un ristorante a conduzione familiare, il Dreams&Sand (cocktail, loung bar, piatti tipici a base di pesce ecc.). 
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile