FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Addio a John Hillerman, il sergente Higgins di "Magnum P.I."

Il popolare attore si è spento a 84 anni. Aveva avuto ruoli di rilievo anche in "Ellery Queen" e "La signora in giallo"

E' morto nella sua casa di Houston, in Texas, John Hillerman, popolare attore americano celebre soprattutto per il ruolo del sergente Higgins nella serie tv cult degli anni 80 "Magnum P.I.". Hillerman Aveva 84 anni. Caratterista apprezzatissimo, partecipò' anche ad altre serie tv di successo come "Ellery Queen" negli anni 70 e "La signora in giallo".

Addio a John Hillerman, il sergente Higgins di "Magnum P.I."

Nato a Denison, in Texas, il 20 dicembre del 1932, Hillerman debuttò a Broadway nel 1959, per poi passare al cinema nei primi anni 70 con commedie come "Ma papà ti manda sola?" e "Paper Moon". Tanto negli Stati Uniti che in Italia il volto di Hillerman divenne popolare per il pubblico televisivo sul finire del decennio, per il suo ruolo in "Ellery Queen". Qui interpretava uno spocchioso conduttore radiofonico convinto di essere in grado di risolvere casi di cronaca nera salvo prendere regolarmente delle cantonate e venire puntualmente smentito dal protagonista della serie.

Ma la svolta per Hillerman fu "Magnum P.I.", serie di cui fu una colonna portante per otto anni, dal 1980 al 1988, e che gli valse un Golden Globe nel 1982 e un Emmy Award nel 1987. Il ruolo del sergente britannico Jonathan Quayle Higgins III gli calzò talmente a pennello da riprenderlo anche in altre tre serie tv, "Simon & Simon", "La signora in giallo" e "Quantum Leap".

Dal 2000 si era ritirato a vita privata in una tenuta del Texas.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE