FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Tom Petty è morto per una overdose accidentale di antidolorifici

Lʼartista avrebbe esagerato con i medicinali che prendeva per sopportare i dolori provocatigli da una frattura allʼanca

Tom Petty è morto per una overdose accidentale di antidolorifici

Il musicista Tom Petty, deceduto il 2 ottobre, è morto per una overdose accidentale. Dana e Adria Petty, moglie e figlia di Tom Petty, in un comunicato hanno diffuso i risultati dell'autopsia che conferma l'overdose di medicinali. Si precisa inoltre che il musicista 66enne soffriva di enfisema, aveva un'anca fratturata e problemi alle ginocchia, ma ciò non lo aveva fermato dal concludere il suo ultimo tour, pochi giorni prima del decesso.

Una morte che ricorda molto da vicino quella di Prince, anche quella avvenuta per un'overdose da antidolorifici che l'artista assumeva per i dolori provocati da un intervento all'anca. 

Petty avrebbe dovuto fermarsi per i numerosi acciacchi fisici e invece ha voluto proseguire fino alla fine del tour assumendo dosi sempre più massicce di medicinali. Con conseguenze tragiche.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE