FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24

Morto il cantautore Pino Daniele, stroncato da un infarto nella notte

Il mondo della musica sotto shock. A diffondere la notizia per primo, via Instagram, Eros Ramazzotti: "Eri una persona vera". Martedì la camera ardente aperta al pubblico

- E' morto Pino Daniele. Il cantautore napoletano, che avrebbe compiuto 60 anni il 19 marzo, è stato stroncato nella notte da un infarto che lo ha colpito mentre si trovava nel suo casolare in Toscana. Tanti i messaggi di addio sul web da parte di colleghi e amici, come Eros Ramazzotti (il primo a diffondere la notizia in Rete attraverso il suo Instagram) e Laura Pausini.

    Pino Daniele si è sentito male nella sua casa di campagna in Toscana, secondo quanto riferisce Il Mattino, citando il figlio e tour manager del cantante, Alessandro. La corsa nel tentativo di prestargli soccorso sarebbe stata vana.

    Il dolore degli amici - Il primo a dare la tragica notizia sul web è stato l'amico e collega Eros Ramazzotti che, postando una foto del cantante sorridente, ha scritto: "Anche Pino ci ha lasciato. Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perché eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo".

    L'ultimo post: "In viaggio per casa" - Dopo il concerto-evento del 1 settembre, Pino Daniele era tornato in tour a dicembre con il live "Nero a metà", al fianco della sua band originale del 1980. Commuove l'ultimo post di Facebook, sul profilo ufficiale del cantante. Risale a tre giorni fa. Il testo è "Back home... In viaggio per casa", con la foto in bianco e nero della strada. L'ultima apparizione la notte di Capodanno su RaiUno da Courmayeur.

    Cardiopatico da anni - Alla fine il suo cuore non ha retto. Lo stesso cuore che lo ha fatto soffrire per anni. Anni fa era stato infatti operato in Inghilterra (dagli stessi medici che avevano operato Massimo Troisi), e in quell'occasione gli erano stati innestati quattro by-pass.

    Mercoledì i funerali - I funerali si svolgeranno mercoledì mattina alle 12, al Santuario del Divino Amore a Roma. La notizia è stata data da padre Renzo, sacerdote amico di famiglia che officerà la messa, lasciando l'obitorio dell'ospedale Sant'Eugenio di Roma. "E' stato scelto il Santuario - ha spiegato il sacerdote - perché è molto grande e può accogliere numerose persone. Conoscevo Pino Daniele da tempo, ho anche sposato il figlio".

    Il cordoglio di Napolitano -  Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato ai famigliari del cantante un messaggio di cordoglio: "Ho appreso con dolorosa sorpresa la notizia della scomparsa di Pino Daniele, cantautore che ha saputo dare un originale contributo alla tradizione musicale della sua città - si legge in un comunicato del Quirinale -. Ai figli e alle persone che gli hanno voluto bene e al mondo della musica, esprimo le mie più sincere condoglianze".

    Martedì camera ardente aperta al pubblico - La camera ardente all'ospedale Sant'Eugenio di Roma sarà aperta al pubblico martedì mattina dalle 8.30 alle 12.30.

     
     

    TAG:
    Pino daniele
    Napoli