SHOWBIZ, TUTTO FA SPETTACOLO

Anticipazioni, appuntamenti e curiosità

- Giorno per giorno dalla musica al teatro, passando per il cinema e l'arte, agli appuntamenti legati alla cultura e al tempo libero. Tutto quello che vi serve sapere, insomma.

COCKTAIL PARTY PER SS15 al 65MQ - Domenica 21 settembre dalle 19 fino alle 22 cocktail Iconoclash del brand made in Italy Alfa Omega (rsvp info@qconnections.it ) Il cocktail si terrà nel locale 65mq in via Casale angolo Alzaia Naviglio Grande dove si potrà visionare la collezione SS15 e approfondire il progetto Iconoclash. Il dj set è curato da Golden Trash membro della band italiana Power Frances Iconoclash é una performance ideata dal team creativo capitanato dal designer Andrea Ciccotelli, con un gruppo di modelle che gireranno in zona Tortona vestite con un burqa, creato ad hoc per l'occasione. Questo progetto nasce dalla volontà di rompere gli schemi mentali e i cliché legati ai simboli che possono creare disagio e imbarazzo culturale. Il mood della collezione SS15 infatti contiene al suo interno una mescolanza di elementi simbolici, dall'esoterismo, alla religione, alla chimica, fino al semplice alfabeto cirillico e arabo. A questi simboli viene dato il puro e semplice significato che essi hanno, pulendolo dalle "reazioni" che possono ispirare.

"QUI DOVE IL MARE LUCCICA" PER CASAOZ - “Qui dove il mare luccica: un concerto per casaOz", è questo il titolo della serata all’insegna della beneficenza e del ricordo che venerdì 19 settembre, a partire dalle 21, andrà in scena al Teatro Casa Ragazzi di Torino (Corso Galileo Ferraris 266). A presentare l’evento, Mariangela Galotto ed Enrica Leone insieme con il conduttore torinese Wlady. L'obbiettivo dello spettacolo è raccogliere fondi destinati a CasaOz, un centro diurno che accoglie i bambini ospedalizzati al Regina Margherita di Torino e le loro famiglia. Tra gli ospiti: Iskra Menarini, Sonohra, Pia Tuccitto, Nicole Stella, Cammilla Semino Favro, Gerardo Placido, accompagnato da Josè Orlando Luciano e Maurizio Santamaria, l’attore Jacopo Sarno, il campione nazionale di pattinaggio artistico Andrea Canaglia. Il tutto sarà arricchito da una serie di videomessaggi tra cui quello di Claudio Santamaria e Luisa Corna.

G@E: BELLO SCRIVERE PER FABI, GAZZE' E SILVESTRI - "E' stato gratificante poter scrivere per tre personaggi universalmente riconosciuti quali maestri indiscussi del cantautorato italiano d'essai come Niccolò Fabi, Max Gazzè e Daniele Silvestri". Esordisce così Gae Capitano, (o più semplicemente G@e, come ama siglarsi da sempre su carta e sul web), vincitore del prestigioso "Premio Lunezia" nel 2012, oltre trent'anni di musica e canzoni alle spalle. "Sono artisti che non hanno affatto bisogno che qualcun altro suggerisca loro le parole. Il fatto che abbiano scelto un pezzo di un altro autore è per chi l'ha scritto il massimo della gratificazione. Gli sono riconoscente per averlo fatto proprio con me, così come un particolare ringraziamento di cuore va a Francesco Gazzè, fratello e produttore di Max, per aver intuito in tempi non sospetti la bontà del mio lavoro, realizzando di fatto un sogno", dichiara soddisfatto Capitano, siciliano di origine ma torinese d'adozione. "Una curiosità: nei crediti del disco, anziché “Capitano”, il mio cognome, appare al plurale, come 'Capitani': chissà che non sia un preludio a una prossima collaborazione futura con loro, ne sarei felicissimo!", aggiunge sorridendo il music maker torinese.

LOONEY TUNES DA VEDERE E DA GIOCARE - Warner Bros. Entertainment Italia ha pensato ai più piccoli realizzando quattro cofanetti dvd dedicati ai personaggi Looney Tunes più amati di sempre. I cofanetti disponibili a partire dal 18 settembre, saranno quattro tra il divoratore di carote Bugs Bunny, il tenero canarino dalle ciglia lunghissime Titti, o il suo nemico più temuto, gatto Silvestro o ancora il divertente papero nero Daffy Duck. Ogni prodotto contiene il dvd “Il tuo simpatico amico” con pratogonista un Looney Tunes tra i 4 sopra elencati ed un peluche di 15 cm del personaggio.

AL LIBERO DI MILANO LA MAGIA DEL "NOVECENTO" DI BARICCO
E' tutto pronto al Teatro Libero di Milano per il debutto della nuova stagione 2014/2015. La favola ricomincia. Perché il teatro in fondo questo fa, racconta favole... che rendono più accettabile la realtà. E sarà per questo che ad inaugurare il nuovo cartellone c'è il bellissimo testo di Alessandro Baricco "Novecento", interpretato da un artista, Corrado D'Elia, cantastorie e affabulatore contemporaneo, in grado di raccontare storie con la stessa levità e leggerezza di cui sono fatti i sogni. Dal 17 al 29 settembre torna in scena quindi questo che uno degli spettacoli cult del regista e attore, premio della critica italiana nel 2010, fondatore del progetto Teatri Possibili e direttore del Libero. Un monologo in cui parole e musica si incontrano in una partitura quasi sospesa tra sogno e realtà, la storia, incredibile, fantastica, quasi irreale di Danny Boodman T.D. Lemon “Novecento”, un pianista, anzi il più grande pianista del mondo, nato su una nave e lì vissuto per tutta la vita, senza mai scendere. Tra le note del jazz, che fanno da colonna sonora agli anni Venti, in cui è ambientato il racconto, e la dimensione del ricordo, su cui scorre la trama fitta e densa del monologo si compie così il miracolo di questo spettacolo-favola. Si parla di un tempo andato, di una nave, il Virginian, che fa la spola tra il Vecchio Continente e il Nuovo, tra i sogni e la realtà di molti, si parla di prima e terza classe e di un pianoforte, su cui un pianista bizzarro suona una musica quasi irreale, una musica che solo l'Oceano può contenere e ricevere, una musica che fa ballare, "perché se balli non puoi morire, e ti senti Dio": il ragtime, "la musica su cui Dio balla quando nessuno lo vede". ORARIO SPETTACOLI dal lunedì a sabato ore 21:00 domenica ore 16:00
PREZZI intero € 21,00 ridotto under26 e over60 € 15,00

BIAGIO ANTONACCI SEI NUOVE DATE - L’Amore comporta tour 2014 di Biagio Antonacci, in partenza dal Palalottomatica di Roma con una doppia data, 8 e 9 novembre - di cui la prima già sold out- si arricchisce con 6 nuovi live, toccando così 21 città in tutta l’Italia. Al calendario, inoltre, si aggiungono i nuovi appuntamenti di Rimini (23 novembre), Montichiari BS (6 dicembre), Livorno (13 dicembre), Trento (16 dicembre) e Bologna (19 dicembre).

2CELLOS 4 CONCERTI IN ITALIA A DICEMBRE - Grazie alla Rete sono riusciti a esibire in tutto il mondo il loro talento e la straordinaria capacità di reinterpretare con il solo violoncello i più grandi successi della storia del rock e del pop in maniera originale e altamente spettacolare, i 2Cellos sono il nuovo fenomeno del 2014. A grande richiesta annunciano il loro primo vero tour italiano con 4 concerti nei club e teatri tra rock, classica e pop: si parte l’11 dicembre da Padova al Gran Teatro Geox, poi a Roma all’Atlantico Live, sabato 13 dicembre a Bologna all'Estragon e infine, domenica 14 dicembre, a Milano al Fabrique. Tutte le info su www.azalea.it

NUOVO VIDEO PER SANTA MARGARET - Si intitola "Insonnia" il singolo dei Santa Margaret, la band che ha vinto il Coca Cola Summer Festival di Roma, andato in onda su Canale 5 ed RTL durante l’estate. Il video del brano è stato realizzato con la regia di Davide Fois in una splendida villa rinascimentale della Brianza, “Insonnia” è la nuova canzone che segue il pezzo di esordio “Riderò”. A differenza della maggior parte dei progetti emergenti di successo i Santa Margaret non escono dai talent show, sono autori e interpreti della loro musica - una ”mosca bianca” nel panorama italiano attuale, ormai appiattitosi solo sulle proposte che arrivano dalla TV

A CAGLIARI E' PROTAGONISTA LA LETTERATURA
- Al via la XII edizione del Marina Cafè Noir: dal 10 al 14 settembre cinque giorni di festa e condivisione dei saperi a Cagliari. Incontri, presentazioni, reading inediti, spettacoli originali, concerti, mostre e laboratori sul tema “Non tutto è in vendita”: economia della cultura, logiche ingiuste che portano a monetizzare le proposte culturali, amministrazione delle relazioni, della cura e del bene comune. Gli ospiti – Francesco Abate, Alan D. Altieri, Bruno Arpaia, Nan Aurosseau, Mimmo Calopresti, Luciana Castellina, Massimo Cirri, Maurizio De Giovanni, Stephan Enter, Alessio Lega, Loriano e Sabina Macchiavelli, Francesca Melandri, Sarah Menefee, Wu Ming, Michela Murgia, Rosella Postorino, Serge Quadruppani, Sandro Ruotolo, Sergio Staino e molti altri.  La prima giornata del festival è in programma in Marina, quartiere da sempre propulsore del festival, mercoledì 10 settembre. Giovedì 11, Venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 gli appuntamenti si sposteranno nel Chourmo Village allestito tra il Giardino Sotto le Mura e il Terrapieno di Cagliari: uno spazio di confine tra i quartieri Marina, Castello e Villanova di cui i cagliaritani si sono riappropriati solo di recente dopo una serie infinita di lavori. Il Giardino Sotto le Mura ospiterà i due palchi dedicati a reading, incontri e concerti, mentre la passeggiata del Terrapieno accoglierà stand e punti informativi.

FESTA PER I 20 ANNI DI EMERGENCY
- Emergency compie vent'anni e li festeggia con una serata di incontri e musica il 13 settembre, al Forum di Assago. Protagonisti saranno Elisa, la Pfm, Cristiano De André, Fiorella Mannoia, Flavio Oreglio, Casa del Vento, Nada, con Teresa Mannino a condurre. Al Mediolanum Forum di Assago, infatti, dal 12 al 14 settembre si terrà il XIII Incontro Nazionale di Emergency. La giornata del 13 settembre sarà interamente aperta al pubblico con approfondimenti sui Programmi umanitari di Emergency e una grande festa nell’Arena centrale a ingresso gratuito. A partire dalle ore 10, in sala Gallery si parlerà di “Emergency e la guerra”, alle ore 15, si terrà l'incontro “Medicina e diritti umani dall’Africa all’Italia”, durante il quale verrà approfondito il lavoro di Emergency in Sudan e in Italia. Particolare attenzione verrà dedicata all'ospedale di Freetown, in Sierra Leone, dove lo staff di Emergency sta lavorando senza sosta nel pieno dell'emergenza Ebola. La giornata si concluderà alle ore 21 nell’Arena del Mediolanum Forum per augurare “Buon compleanno, Emergency”.

SETTE FOTOGRAFI A BRERA - Dal 9 settembre al 2 novembre, la Pinacoteca di Brera ospita la mostra "Sette fotografi a Brera". Proseguendo nella politica di aprire la Pinacoteca di Brera alle forme artistiche contemporanee di cui la fotografia è parte, la Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici di Milano, accogliendo un’idea di Luca Carrà, ha proposto a sette fotografi, di orientamento e generazioni diverse, di ritrarne gli spazi museali. Il progetto si pone all’interno dello storico rapporto fra la Pinacoteca e la fotografia. La mostra nasce anche nella prospettiva di un nuovo cambiamento della Pinacoteca all’interno del progetto della “Grande Brera”: l’auspicata apertura di Palazzo Citterio dove saranno trasferite alcune sue raccolte e, di conseguenza, un diverso allestimento del percorso museale. Sulla base di queste premesse Luca Carrà, Mario Cresci, Paola Di Bello, Mario Dondero, Carlo Orsi, Giovanni Ricci, Annalisa Sonzogni, hanno percorso nei mesi scorsi le sale di Brera. A ogni autore è stata riservata una sala, nell’allestimento curato dall’architetto Alessandra Quarto, in un percorso che si snoda lungo tutta la Pinacoteca. La mostra sarà inaugurata martedì 9 settembre dalle ore 18.00 alle ore 20.00 (ingresso gratuito).

JEFF BUCKLEY IN MOSTRA AD ALBA
- "Jeff Buckley. So Real" nasce da un accordo di rappresentanza esclusiva in Italia, da parte di Wall Of Sound Gallery, della fotografa americana MERRI CYR, autrice di tutte le foto storiche di Jeff Buckley fin dal suo esordio e delle copertine dei suoi dischi. Esposte per la prima volta in Italia nel ventennale dell’album Grace, queste immagini – in buona parte inedite anche per il resto dell’Europa – vengono ora presentate e raccontate al pubblico dalla stessa Merri, insieme ad una serie di video esclusivi da lei girati con Buckley e in parte inediti. Questa prima retrospettiva italiana sull’ultimo grande eroe romantico del rock si inaugura ad Alba domenica 14 settembre per rimanere aperta fino al 16 novembre. Info: WALL OF SOUND GALLERY Via Gastaldi, 4 12051 Alba (CN) Tel 0173-362324 info@wallofsoundgallery.com Ingresso libero

FAENZA, FINOCCHIARO E BRUNI ALLO SCIACCA FILM FEST
- Sei lungometraggi, ventuno cortometraggi, trentatré documentari, trentotto film per oltre novantasette ore di proiezioni. E poi ancora trentaquattro ospiti, quattordici presentazioni di libri, la Fiera dell’Editoria, mostre, workshop, convegni, laboratori, recital e musica dal vivo. Sono questi gli ingredienti della settima edizione dello Sciacca Film Fest, rassegna-concorso internazionale di lungometraggi, cortometraggi e documentari in programma dal 5 all’11 settembre prossimi all’interno del complesso monumentale della Badia Grande di Sciacca (Ag) Come ogni anno, il cuore del festival è rappresentato dal concorso di cortometraggi, documentari e lungometraggi. A fare da cornice, le rassegne Cinema Invisibile, Incontri con l'Autore, After Hours, Spazio Arena, Spazio Sicilia, In Lingua Originale, Classics e i documentari fuori concorso. Tra gli ospiti che impreziosiranno il cartellone del festival. Donatella Finocchiaro, Roberto Faenza, Francesco Bruni, Antonella De Lillo, Costanza Quatriglio, Carmelo Sardo e Gianluca Arcopinto. Lo Sciacca Film Fest riserverà, poi, ampio spazio alla letturatura con il LetterandoInFest Estate. Tra i protagonisti, Emilio D'Alessandro, collaboratore e intimo amico di Stanley Kubrick, che presenterà “Stanley Kubrick e Me”. Ad arricchire la settima edizione del festival, infine, tanti eventi collaterali. Particolarmente significativi gli appuntamenti con i tre incontri sul rapporto tra cinema e pubblicità, curati da Giuseppe Mazza, fondatore dell'agenzia pubblicitaria Tita, lo spazio riservato ai cortometraggi nell’ambito del progetto “La Strada degli Scrittori”, e la mostra dedicata al Corallo di Sciacca. Clicca qui per leggere tutto il programma

I NOMADI LANCIANO "NULLA DI NUOVO" - Si intitola "Nulla di nuovo" il nuovo singolo del Nomadi tratto da “NOMADI 50+1” che contiene in tutto 34 brani: dai classici indimenticabili (“Io vagabondo”,” Noi non ci saremo”, “Un pugno di sabbia”, “Ho difeso il mio amore”) a quelli nati in tempi più recenti ( “La vita che seduce”, “Io voglio vivere”, “ Sangue al cuore”), tutti ri-arrangiati e con nuovi suoni. Lo scorso anno i Nomadi hanno compiuto i 50 anni in Musica, la band più longeva del panorama musicale italiano, in questo 2014 sta portando in Tour la propria musica, in tutta Italia con gran successo di presenze programmando già date che porteranno e proseguiranno per tutto il prossimo anno.