FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

World Obesity Day, sos dellʼOms: bimbi 10 volte più obesi rispetto al 1975

Bambini e adolescenti sovrappeso nel mondo cresciuti di dieci volte negli ultimi 40 anni. Lo dice uno studio dell’Imperial College di Londra e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

World Obesity Day, sos dell'Oms: bimbi 10 volte più obesi rispetto al 1975

Il numero di bambini e adolescenti (dai 5 ai 19 anni) obesi nel mondo è cresciuto di dieci volte negli ultimi 40 anni. È quanto emerge da uno studio condotto dall’Imperial College di Londra e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità in occasione del World Obesity Day 2017 (11 ottobre). I dati, pubblicati su The Lancet, rivelano che si è passati da 5 milioni di obese nel 1975 a 50 milioni nel 2016, da 6 milioni di maschi obesi a 74 milioni. In totale, 40 anni fa i bimbi e gli adolescenti "extralarge" erano 11 milioni, oggi (dati del 2016) sono 124 milioni. E a questi vanno aggiunti i 213 milioni in sovrappeso. Dati allarmanti che, se questo trend dovesse continuare, potrebbero perfino peggiorare: nel 2022 i giovani obesi potrebbero superare i loro coetanei sottopeso (che pure continuano a dominare i Paesi più poveri).

Lo studio - Ai fini della ricerca, sono stati analizzati peso e altezza di quasi 130 milioni di giovani di età superiore ai 5 anni (31,5 milioni di adolescenti tra i 5 e i 19 anni e 97,4 milioni dai 20 anni in su): il più ampio numero di partecipanti mai incluso in uno studio epistemologico.

In alcune isole della Polinesia, i tassi di obesità in bambini e adolescenti sono i più alti (oltre il 30% di questi soggetti). Sono, invece, del 20% o maggiori in Usa e in alcuni Paesi del Medio Oriente e del Nord Africa (ad esempio Egitto, Kuwait, Qatar e Arabia Saudita) e dei Caraibi (ad esempio nelle Bermuda e a Puerto Rico).

Ma cosa succede in Italia? - Secondo i dati elaborati dall’Osservatorio Nazionale sulla salute nelle regioni italiane nel 2015, il 45,1% (46,4% nel 2014) dei soggetti adulti della popolazione italiana è in eccesso di peso, di questi il 9,8% risulta obeso (10,2% nel 2014).

Bambini e adolescenti sottopeso - I giovani sottopeso sono ancora molto numerosi, soprattutto nei Paesi poveri: si stima che nel 2016 fossero 75 milioni di bambine e 117 milioni di bambini.

L’esperto - “Negli ultimi 4 decenni il tasso di obesità tra bimbi e adolescenti è cresciuto in tutto il mondo. Un trend in aumento specialmente nei Paesi a basso e medio reddito - ha dichiarato Majid Ezzati, autore principale dello studio - Questo perché i cibi sani sono troppo costosi per le famiglie e le comunità più povere”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali