FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Slovenia, filo spinato al confine con la Croazia per controllare lʼafflusso di migranti

Dopo lʼannuncio da parte del premier Miro Cerar, gli "ostacoli tecnici" stanno cominciando a essere eretti dai soldati dellʼesercito

Slovenia, filo spinato al confine con la Croazia per controllare l'afflusso di migranti

L'esercito sloveno ha iniziato la posa di filo spinato in alcune parti del confine con la Croazia per controllare l'afflusso di migranti. Dopo l'annuncio di martedì da parte del premier Miro Cerar, gli "ostacoli tecnici" stanno cominciando a essere eretti a Sotla pri Velikem Obrezu (comune di Brezice) e al valico di Grbina (comune di Razkrizje). La barriera sarà lunga 80 chilometri.

Slovenia, filo spinato al confine con la Croazia per controllare l'afflusso di migranti

Nella conferenza stampa, Cerar aveva annunciato che gli "ostacoli tecnici" dovranno essere di aiuto per una migliore gestione dell'afflusso dei migranti poiché, in questo modo, saranno indirizzati solo su determinati punti di passaggio oltre il confine. Così, secondo Cerar, si previene il passaggio del confine in zone boschive o più impervie, dove non è possibile controllare l'afflusso.

La decisione di apporre una barriera al confine croato è scaturita dall'emergenza annunciata per i prossimi giorni, con la previsione di un possibile afflusso in Slovenia di un'ondata di 20-30mila migranti. La soglia di allarme è quindi molto alta in tutta l'area. La situazione viene monitorata con attenzione anche nel vicino Friuli Venezia Giulia.

I media croati, però, credono che la barriera con il filo spinato venga eretta anche per il timore che a un certo punto l'Austria o la Germania possano limitare sensibilmente il numero dei migranti che sono disposte ad accogliere o addirittura disporre la chiusura dei propri confini. La Slovenia, quindi, vorrebbe assicurarsi di essere in grado di fare lo stesso. Alla decisione della Slovenia il governo di Zagabria si è limitato a dire che "saprà proteggere gli interessi nazionali".

La Croazia accusa la Slovenia: "Sconfinamento barriera" - Il ministero degli Interni croato, intanto, ha confermato all'agenzia di stampa slovena Sta che parte del reticolato di filo spinato si troverebbe su suolo croato. Il ministro degli Interni croato, Ranko Ostojic, ha quindi dichiarato che se Lubiana non sposterà il filo spinato collocato oltre confine, le forze dell'ordine croate provvederanno a smantellarlo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali